RACCOLTA SANGUE FIDAS ISOLA DI ISCHIA.LUIGI TRANI: “BUONE LE PROSPETTIVE PER LA RIPRESA DELLE ATTIVITA'”

0
67

Forse ci sono buone prospettive per la Fidas di riprendere le donazioni dopo lo stop di oltre un anno impostogli nel 2017 da una legge che richiedeva la certificazione sia della struttura che degli operatori che effettuavano la raccolta;

La scorsa settimana è giunto sull’isola il responsabile del centro donazioni di sangue del Cardarelli che ha valutato l’idoneità del centro di san giovan giuseppe con esito positivo; quindi a fine anno potrebbero riprendere le attività presso quei locali e per fine anno l’equipe del Cardarelli dovrebbe venire periodicamente sull’isola e si potranno riprendere le donazioni