Teleischia
Attualità Sport

LEGA PRO. L’ISCHIA SFIORA L’IMPRESA… MA LA LUPA MORDE AL 94′ E TROVA IL PARI (2-2)

La partita in casa della Lupa Castelli Romani non poteva partire meglio per mister Porta… ma termina con la classica doccia gelata.

L’allenatore procidano schiera la sua squadra con un 4-3-3 e senza neppure iniziare il rodaggio la sua squadra è già in vantaggio: Kanoute approfitta di un errore della linea difensiva amarantoceleste e tutto solo davanti a Secco non sbaglia. Ma la Lupa non si perde d’animo e reagisce immediatamente, agguantando il pari sugli sviluppi di un calcio d’angolo: Falasca pennella in area, Petta non perdona e insacca all’angolino. Poco prima della mezzora, Morbidelli scheggia la traversa con un insidioso tiro cross dalla sinistra. Al 41′ passa di nuovo l’Ischia: Calamai sulla sinistra fa quello che vuole e trova sul primo palo ancora Kanoute, che in girata supera ancora Secco per il vantaggio isolano. Reazione immediata della Lupa che sfiora il pari: bel cross di Morbidelli e testa di Scardina, con il pallone che termina di poco fuori.

Nella ripresa Di Franco cambia qualcosa e manda in campo Icardi per Strasser, e poi Maiorano al 18′ prende il posto di Falasca. Morbidelli che pesca in mezzo all’area Aquaro, il cui colpo di testa è debole sul portiere, l’Ischia risponde ancora su calcio da fermo, con il tentativo di Calamai che filtra tra i piedi della barriera ma trova attento Caio Secco. L’occasione più ghiotta capita però tra i piedi di Morbidelli, che spara alto da buona posizione vanificando la perfetta intuizione di Maiorano, che sulla sinistra salta un uomo e mette in mezzo un pallone che chiede solo di essere ribadito in rete.

La Lupa attacca, senza grossa convinzione, ma è l’Ischia a sfiorare il terzo gol: Armeno serve Calamai, che tira sul portiere. Quando sembra ormai finita, la Lupa conquistao un calcio di rigore concesso per un fallo di mano di Moracci. Le proteste dei gialloblu si sprecano ma l’arbitro resta irremovibile. Dal dischetto, Morbidelli non sbaglia, siglando il 2-2.

Finisce con una doccia fredda la prima giornata di ritorno e la prima di mister porta in panchina. Si continuerà su questa strada? Nelle prossime ore ne sapremo di più.

LUPA: Secco, Rosato, De Gol, Prutsch, Petta, Aquaro, Morbidelli, Strasser (dal 1′ st Icardi), Scardina, Falasca Mastropietro. A DISP: Tassi, Carta, Scicchitano, Roberti, Montesi, Ricamato, Kosovan, Maiorano, Lucarini, Proietti ALL. Di Franco

ISCHIA: Iuliano, Florio, Bruno, Filosa, Moracci, Spezzani, Armeno, Calamai, Kanoute, Palma, Porcino (dal 33′ Guarino). A DISP: Modesti, Savi, Bargiggia, De Clemente, Manna, Di Bello, D’Angelo. ALL. Porta

ARBITRO: Zingarelli di Siena

ASSISTENTI: Donvito di Monza, Selicato di Siena

MARCATORI: Kanoute (I) al 10′ pt e al 41′ pt, Petta (L) al 13′ pt, 48’st Morbidelli (R.)

AMMONITI: Calamai, Palma (I), Petta, Maiorano, Icardi (L)

POTREBBE INTERESSARTI

CAPRI. TRAGEDIA A MARINA GRANDE: VENTENNE PERDE LA VITA ANNEGANDO

Redazione-

CAPRI. TURISTA DISPERSO: RICERCHE ANCORA SENZA RISULTATI

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-

LUTTO. E’ MORTO RAFFAELE MIGLIACCIO (TRIPPACCHIELLO), LO STALLONE ISCHITANO

Redazione-

ISCHIA. PROMOSSI ALLA CAND GLI ARBITRI ANGELA CAPEZZA E GIOVANNI DI MEGLIO

Redazione-