VIA ANTONIO DE LUCA, CASALAURO: INIZIANO GLI INTERVENTI RICHIESTI DAI RESIDENTI

Array

Risponde fattivamente l’Amministrazione comunale di Ischia in Via Antonio De Luca,zona Casalauro,dopo il sollecito dei residenti sulla problematica della sede stradale e la pulizia della stessa. Infatti nei giorni scorsi gli operai del Comune con l’assistenza dei fabbri hanno rialzato ed ancorato sembra in modo adeguato, la grande grata tagliacqua posta a metà strada che era oramai instabile e salterina al passaggio delle auto provocando un assillante tintinnio che non dava un attimo di pace in quel punto della strada. Questa mattina dovrebbe essere invece risolta l’altra grande richiesta : la pulizia della strada dalle erbacce che in più punti raggiungono circa il mezzo metro di altezza e che ostacolano anche il passaggio dei pedoni che transitano lungo Via Antonio De Luca,oltre ad essere uno spettacolo indecoroso per l’intera zona.

“Abbiamo chiesto di una Amministrazione che non sia distante dalla quotidianità dei problemi che il cittadino vive nel proprio Comune -ha sottolineato Ennio Anastasio,che ha ricordato gli impegni del Comune- ad un Sindaco che sia presente e che rappresenti in modo pieno la propria collettività : abbiamo quindi colpito con le nostre parole che hanno reso chiaro il grave disagio che noi residenti di Casalauro avvertivamo da tempo e riconosciamo all’Amministrazione tutta di aver preso dei provvedimenti in tempi celeri. Non dimentichiamoci però dei pozzetti sottostanti le caditoie che raccolgono l’acqua piovana e dei violenti acquazzoni di fine estate;pozzetti che al momento sono per oltre la metà del loro numero completamente ricolmi di terriccio e fogliame, è una importante opera di manutenzione che aspettiamo da tempo e che ci permetterà il transito anche nelle giornate piovose invernali,come si sa bene Via Antonio De Luca è priva di marciapiede ad entrambi i lati e la captazione delle acque piovane è fondamentale per le persone che devono raggiungere le loro abitazioni e per i bambini che raggiungono scuola,ecco perchè sollecitiamo con forza quanto già assunto come impegno ufficiale nelle aule comunali di fronte a centinaia di residenti”.

Sono infatti agli atti sia l’importante incontro congiunto dell’11 Nov.2009 dove i cittadini di Via Antonio De Luca zona Casalauro, scesi in massa nella sala del Consiglio chiesero all’amministrazione di non vanificare il lavoro svolto,il sacrificio sopportato per lunghi 5 mesi e il denaro speso dai contribuenti,sia il prot. n.29307 che seguì a tale incontro e dove appunto, tra gli altri impegni, era prevista una manutenzione periodica per il dissabbiamento dei pozzetti delle caditoie: un accordo che tutti i residenti ricordano molto bene.

Le ultime notizie

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

Newsletter

Continua a leggere

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

CALCIO A 5. CLAMOROSO, CALCIATORE DELL’EPOMEO AGGREDITO, MA LA GARA DOVRA’ CONTINUARE

La gara tra Futsal Vesuvio ed Epomeo dovrà essere...

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da 680 milioni. Fondi per scuole, strade, trasporti e prevenzione del rischio bradisismo. Via libera anche...