VENERDI INCONTRO SUI TRASPORTI DEL COMITATO MOBILITA’

Appello ai Sindaci dell’isola : avviare un processo di risoluzione al dramma trasporti.

Il Comitato chiede un confronto con i Sindaci di Ischia e Procida considerando fondamentale il rapporto con le Istituzioni. di Ennio Anastasio

Richiesta di incontro ufficiale stavolta, presentata proprio nella settimana scorsa al protocollo di ogni sede comunale, compresa quella del commissario prefettizio di Lacco Ameno e della stessa isola di Procida. Questa la decisione del “Comitato per il diritto alla mobilità ed alla continuità territoriale” assunta nella fase conclusiva del precedente incontro pubblico alla sede del Calise di Ischia e al quale hanno preso parte numerose categorie sociali di diversa natura e pensiero ma tutte accomunate da un unico e profondo problema : la disastrosa situazione dei trasporti marittimi e terrestri dell’isola verde. Emozionante nella precedente occasione l’intervento, fortemente applaudito, della giovanissima studentessa liceale Rosanna Buono che leggendo i due fogli preparati con i suoi compagni di Istituto, ha tratteggiato il profondo disagio che da oltre due anni la categoria studenti sta affrontando in termini di trasporti e l’incertezza che si pone per il futuro rimarcando inoltre la mancata risoluzione ad un problema sociale gravissimo che dovrebbe arrivare da persone dalle quali essi, giovanissimi, dovrebbero prendere esempio ed in quale invece oggi, non trovano punti di riferimento. L’incontro è fissato per venerdì 20 p.v. alle ore 17,oo presso la sala conferenze del Calise di Ischia. Si discuterà dunque delle promesse avanzate dall’assessore Sergio Vetrella lo scorso 3 dicembre nella sede municipale di Casamicciola, promesse che sono ancora in attesa di realizzo come quella di far arrivare sull’isola almeno dieci nuovi autobus entro la fine dello scorso anno, mentre avanzano le incertezze sulla compagnia marittima pubblica Caremar che in questo quadro devastante, fatto di ricorsi e percorsi legali, appare sempre più indebolita ed esposta al rischio del fallimento. Potenziamento dunque dei servizi pubblici che tenga ben in conto delle esigenze delle migliaia di persone che affrontano la vita del pendolarismo con spirito di sacrificio, nel mondo della scuola come in quello del lavoro impiegatizio e manuale. Ma ancora con vigore sarà trattato lo spinoso argomento dei “ricorsi pendenti” dei Comuni di Capri, Anacapri ,di Forio e della stessa Autmare sulla vertenza di privatizzazione Caremar, ricorsi che aprono forse ancora uno spiraglio a favore di chi auspica fortemente la prosecuzione di un trasporto completamente pubblico assegnato invece, almeno per il momento, alla Snav-Rifim. Sarà dunque importante ascoltare la versione dei Sindaci su una materia così complessa quanto delicata, di forte sfondo sociale e occupazionale dove, come scrive lo stesso comitato : “ è vitale difendere il diritto alla mobilità e alla continuità territoriale sancito dalla stessa Costituzione e di affrontare l’argomento nello sforzo di un’ottica propositiva…… concretizzando insieme azioni forti, tese all’avvio di un processo di risoluzione”. Ed ancora non sarà sottovalutato il grave problema dell’azienda di trasporti EAV bus definita dallo stesso comitato come uno “spettro fugace senza possibilità di risorse” mentre nulla si conosce sul subentro della nuova azienda di trasporti avellinese A.I.R. che avrebbe dovuto potenziare il servizio già dallo scorso dicembre. Non si farà mancare il confronto con le azioni poste in campo dalle Amministrazioni di Comuni come Marano e Bacoli che con i rispettivi Sindaci Angelo Riccardo e Ermanno Schiano hanno già presentato ricorso al Tar Campania contro l’esorbitante aumento del costo del biglietto dei mezzi pubblici EAV a fronte di un servizio sempre più scadente. Una entusiasmante forza d’animo che nasce da un profondo senso di giustizia sociale e vicinanza ai cittadini e di cui non mancherebbe farne tesoro o meglio da sprono da parte dei nostri amministratori che nulla hanno messo in campo a difesa di tali ingiustificati aumenti , nemmeno per le fasce più deboli e cioè dei pensionati i quali dal 1° gennaio del nuovo anno si sono visti aumentare l’abbonamento da parte dell’EAV di ben 20 euro di colpo e con l’obbligo di pagare lo stesso tutto anticipatamente per l’intero anno, mentre appena due mesi fa gli stessi affrontavano un importo per ciascun mese di 13 euro! Appuntamento al Calise dunque per non permettere a chi ha cambiato il nostro passato di sconvolgere anche il nostro futuro.

Le ultime notizie

ECCELLENZA. REAL FORIO, UFFICIALE IL RITORNO DEL DIFENSORE FEDERICO DELGADO

Il Real Forio 2014 comunica l’acquisizione delle prestazioni sportive...

GUARDA IN TV. ALLE 19.00 IN DIRETTA SANTA MESSA DALLA CHIESA DEL BUONCONSIGLIO A CASAMICCIOLA

Questa sera alle ore 19.00 Teleischia trasmetterà in tv...

Il Prescelto: Lamine Yamal, 16 anni e un futuro da star

PALERMO (ITALPRESS) - Non ha dovuto scegliere fra...

Newsletter

Continua a leggere

ECCELLENZA. REAL FORIO, UFFICIALE IL RITORNO DEL DIFENSORE FEDERICO DELGADO

Il Real Forio 2014 comunica l’acquisizione delle prestazioni sportive...

GUARDA IN TV. ALLE 19.00 IN DIRETTA SANTA MESSA DALLA CHIESA DEL BUONCONSIGLIO A CASAMICCIOLA

Questa sera alle ore 19.00 Teleischia trasmetterà in tv...

Il Prescelto: Lamine Yamal, 16 anni e un futuro da star

PALERMO (ITALPRESS) - Non ha dovuto scegliere fra...

Anas, certificazione di qualità per tre norme internazionali

ROMA (ITALPRESS) - Ambiente, salute e sicurezza stradale....

BACOLI. DOMENICA SERA LA PROCLAMAZIONE DEL SINDACO DELLA RAGIONE

Domani domenica 16 giugno a Bacoli ci sarà la cerimonia ufficiale di proclamazione del sindaco eletto Josi Gerardo della Ragione: l’appuntamento è per le...

FORIO. LA BANDA MUSICALE “AURORA” DI PANZA DI SCENA AL TEATRO GRECO DE LA MORTELLA

Una banda musicale isolana si esibirà quest’anno nell’ambito del cartellone dei concerti della stagione estiva al teatro greco dei giardini La Mortella di Forio:...

CASAMICCIOLA. SOLENNI FESTEGGIAMENTI PER I 200 ANNI DEL PIO SODALIZIO DEI MARINAI

La chiesa del Buon Consiglio in Casamicciola quest’anno compie duecento anni di storia.  Questo evento così importante del Bicentenario dalla fondazione del “Pio Sodalizio...