TORNEO DI SOLIDARIETA’, IN CAMPO PER LE FAMIGLIE BISOGNOSE

Array

Si è tenuta oggi alle 12.30, presso la sala consiliare del comune di Forio, la conferenza stampa di presentazione della IX edizione del Torneo di Solidarietà, organizzato dai ragazzi di Baiola. L’ormai famoso torneo, nel quale si sfidano quattro squadre di amici, si ripete ormai da 9 anni nel pomeriggio della vigilia di Natale. E anche quest’anno, il 24 dicembre, sul campo di calcetto di Baiola, ci sarà la goliardica sfida tra le quattro squadre partecipanti. La vincitrice si aggiudicherà 10 lt. di vino. Non mancherà la festa sugli spalti, dove la famiglia Manna (che mette a disposizione l’impianto) offrirà ai presenti un ricco buffet. Insomma divertimento per tutti ma questo non è lo scopo principale, anzi. L’organizzazione dell’ evento, nella persona di Pippo Iacono, ha spiegato che l’obiettivo è quello di poter aiutare per quanto possibile le famiglie più sfortunate attraverso una raccolta fondi che sarà utilizzata per donare generi alimentari a chi ne ha bisogno. Solidarietà quindi, ma non solo. Quest’anno infatti, i ragazzi di Baiola hanno voluto anche lanciare un messaggio sociale (tema centrale della conferenza) qual è la sicurezza stradale: “Guidare bene, lucidi, la sicurezza stradale è importante, questo è il nostro messaggio”, ha dichiarato Iacono. Sia di solidarietà che sicurezza stradale hanno parlato gli ospiti della conferenza. Il sindaco di Forio Del Deo ha spiegato come “in una situazione di crisi come quella che stiamo attraversando, il fine benefico di questi bellissimi eventi permette di alleviare le difficoltà dei bisognosi”, poi l’invito alla comunità “ad essere più solidali”. E di solidarietà ha parlato anche don Beato, sacerdote particolarmente vicino ai giovani:” Non è scontato il passaggio dalla beneficenza alla carità, questi giovani invece vivono la carità vera, rappresentano Dio che è vicino ai più deboli”. Poi spazio al tema della sicurezza stradale e in questa occasione sono stati premiati il Tenente dei Carabinieri di Ischia Andrea Cetrella, per l’impegno profuso in queste settimane con l’operazione “Movida Tranquilla” (denominazione esclusivamente mediatica), ed il Primario di Chirurgia dell’Ospedale A. Rizzoli Alberto Marvaso, sempre disponibile e presente nella lotta agli incidenti stradali sulle nostre strade. “Le Forze dell’Ordine sono parte integrante della comunità, bisogna uscire dalle caserme, capire quali sono i problemi della comunità e trovare una soluzione, lavorando insieme e collaborando anche con la Polizia di Stato, cosa che facciamo insieme a Stefania Grasso sentendoci quotidianamente”, ha esordito così il Tenente Cetrella che ha poi continuato:” Il risultato va a favore dell’isola, Movida Tranquilla è un termine giornalistico ma azzeccato. Noi non siamo contro la movida, ma tutto si deve svolgere in piena sicurezza e tranquillità, quando ritiriamo patenti e denunciamo alla Procura non siamo felici e bisogna sapere che i problemi vanno ben oltre la sanzione amministrativa e civile, infatti segue una sanzione penale che comporterà una fedina penale sporca, con tutti i danni che ne conseguoni. L’obiettivo è prevenire ma la vittoria sarà non ritirare patenti”. Il Tenente ha poi concluso con un messaggio ai cittadini: ” Siamo affezionati alla comunità, non siamo lontani dai giovani, io stesso sono uno di loro e li capisco. Dobbiamo dialogare per crescere insieme, parlare a vanvera non serve. Ringrazio l’organizzazione per il premio, che però andrebbe a tutti i miei uomini e quelli della Polizia di Stato che lasciano di notte le loro famiglie per scendere in strada. Auguri a tutti e spero che il 2015 sia l’anno del dialogo”. Dopo l’intervento del tenente, è stato il turno del Primario di Chirurgia Marvaso, che dopo aver ritirato il premio è intervenuto anche lui sulla sicurezza stradale individuando quella che è per lui una delle cause principali dei numerosi incidenti: la mancanza di eduzione civica. “Ci sono due elementi negativi. Il primo è che le nostre strade sono piccole e si incrociano a linea retta. E poi non c’è cultura, manca la scuola dove una volta si insegnava l’educazione civica. Il dato allarmante è che oggi ragazzini di terza media bevono per ubriacarsi, senza sapere i danni fisici che ne derivano”. Sugli incidenti:”Il danno che può sembrare riparato in prima battuta, può creare una serie di problemi anche dopo tanti anni, ma soprattutto non dobbiamo dimenticare che il ricovero anche per un solo giorno in un ospedale va dagli 800 ai 2500 euro a seconda delle strutture, chi si fa male per un incidente è un costo immenso per la comunità. È necessario parlare del problema e spiegare cosa vuol dire prevenzione, bisogna far prendere coscienza”. La sua esperienza: “Noi purtroppo vediamo le conseguenze più gravi, la nostra esperienza è difficile, non dimenticherò mai quando un 24 dicembre alle 5 del mattino, a Pozzuoli, operai un giovane che era diventato maggiorenne da poco. Era uscito di strada con l’auto che gli aveva regalato il padre, ribaltandosi e restando li per ore perchè nessuno lo aveva visto. Aprimmo il corpo di quel ragazzo, non c’era un pezzo sano. Ho dovuto dire ai suoi genitori che il figlio era morto. Quel ragazzo lo porto nel cuore”. Tantissimi applausi da parte del pubblico presente che non era in numero ridotto. Momenti importanti di sensibilizzazione che vanno intensificati e diffusi soprattutto tra i giovani e nelle scuole. Dopo i vari interventi sulla sicurezza, ha concluso la conferenza Manna, da sempre nell’organizzazione di questo torneo, ed è stato lui ad invitare tutti alla partecipazione. Si inizia alle 13 del 24 dicembre al campo di Baiola. Sport, divertimento ma anche e soprattutto tanta solidarierà.

Le ultime notizie

SCUOLA. MARILISA MANCINO NOMINATA DIRIGENTE DEL NUOVO COMPRENSIVO “ISCHIA2 – SCOTTI”

L’ufficio scolastico regionale della campania ha emesso il decreto...

SERIE D. ISCHIA CALCIO, E’ BATTISTA IL PRIMO NUOVO ACQUISTO, ARRIVA DAL FASANO

La rosa dell’Ischia comincia a prendere forma, tra nuovi...

Newsletter

Continua a leggere

SCUOLA. MARILISA MANCINO NOMINATA DIRIGENTE DEL NUOVO COMPRENSIVO “ISCHIA2 – SCOTTI”

L’ufficio scolastico regionale della campania ha emesso il decreto...

SERIE D. ISCHIA CALCIO, E’ BATTISTA IL PRIMO NUOVO ACQUISTO, ARRIVA DAL FASANO

La rosa dell’Ischia comincia a prendere forma, tra nuovi...

ABORDOCAMPO RACCONTA. GIOVANNI MARTUSCIELLO: L’ISCHIA E IL GRANDE CALCIO, STASERA ALLE 21.10

Questa sera, alle ore 21.10, nell’ambito della programmazione estiva...

SCUOLA. MARILISA MANCINO NOMINATA DIRIGENTE DEL NUOVO COMPRENSIVO “ISCHIA2 – SCOTTI”

L’ufficio scolastico regionale della campania ha emesso il decreto della mobilità regionale per i dirigenti degli istituti scolastici. Una novità, è la nomina del primo...

5088 COMMENTS