SCIOPERO CAREMAR SOSPESO: MARIA GRAZIA DI SCALA SODDISFATTA DEL RISULTATO

Maria Grazia Di Scala: «soddisfatta del risultato, adesso risolviamo il problema dei bigliettai»

«Sono profondamente soddisfatta per la sospensione dello sciopero previsto per l’8 e 9 gennaio. Questo importante risultato premia il dialogo tra le parti e apre spiragli di miglioramento per il futuro dei servizi di trasporto nel golfo di Napoli. È di fondamentale importanza che venga preservato il diritto dei cittadini delle isole di Ischia, Procida e Capri alla continuità territoriale senza dimenticare la difficile situazione dei tanti lavoratori del mare che ogni giorno garantiscono un servizio vitale per le isole del golfo».

Sono queste le parole che Maria Grazia Di Scala, consigliere regionale di Forza Italia, ha proferito al termine dell’incontro tenutosi questa mattina tra i rappresentanti sindacali della Ugl Mare, della Federmar Cisal e i dirigenti d’azienda Caremar. Un incontro che ha avuto come nucleo di discussione lo stato di agitazione che continua a impensierire il settore dei trasporti marittimi. Dopo un lungo dibattito, le parti sono riuscite ad aprire un tavolo di confronto che pone le basi per soluzioni condivise nell’interesse degli utenti che si muovono quotidianamente sui mezzi della Caremar. Una riunione che ha fruttato la sospensione dello sciopero previsto per il prossimo 8 e 9 gennaio e la convocazione di nuove riunioni tra le parti fissate per il 13 e 15 gennaio.

La ricollocazione del personale in esubero, le richieste di una turnistica più rispettosa della qualità del riposo dei lavoratori, la delicata situazione dei lavoratori a tempi indeterminato, sono solo alcuni dei temi che tengono banco nella discussione che coinvolge i lavoratori del mare e dirigenti della Caremar da diverse settimane. Il monitoraggio continuo e gli sforzi che il consigliere Di Scala sta attuando per risolvere questi delicati temi viene quotidianamente sottoposto al presidente della IV Commissione permanente regionale Luca Cascone, un’attività che consente alla giunta e al consiglio regionale di essere sempre aggiornati sulle problematiche che agitano le acque del golfo di Napoli.

«Nelle prossime ore – ha continuato il consigliere Maria Grazia Di Scala – solleciterò il presidente Cascone per un incontro urgente al fine di trovare una soluzione relativa al servizio di biglietteria che ha già creato fin troppi disagi agli utenti, senza dimenticare l’angoscia che 14 lavoratori che prestano servizio presso le biglietterie stanno vivendo assieme alle loro famiglie a causa del rischio concreto di perdere il proprio posto di lavoro». 

 

MARIAGRAZIA DI SCALA

 

Le ultime notizie

SALERNO. BIMBO DI 15 MESI UCCISO DA 2 PITBULL

Un bambino di 15 mesi è stato azzannato da...

BARANO. IL 25 APRILE LA SCUOLA DEL FOLKLORE PRESENTA AL TESTACCIO: “I SUONI DEL MEDITERRANEO”

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Giorgio...

ECCELLENZA. ACERRANA-POMPEI: 2-1, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/n061hpqwY4s

Newsletter

Continua a leggere

SALERNO. BIMBO DI 15 MESI UCCISO DA 2 PITBULL

Un bambino di 15 mesi è stato azzannato da...

BARANO. IL 25 APRILE LA SCUOLA DEL FOLKLORE PRESENTA AL TESTACCIO: “I SUONI DEL MEDITERRANEO”

In occasione dei festeggiamenti in onore di San Giorgio...

ECCELLENZA. ACERRANA-POMPEI: 2-1, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/n061hpqwY4s

ISCHIA. 57ENNE ARRESTATO PER SPACCIO DI DROGA

I carabinieri dell’aliquota operativa di Ischia hanno arrestato per...

NAPOLI. ALLA MOSTRA D’OLTREMARE LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL BUSINESS

Tutto pronto per la prima edizione del Festival del Business, che avrà luogo alla Mostra d’Oltremare di Napoli il prossimo 22 marzo 2024 dalle...