SANITA’ AL COLLASSO, IL CUDAS SCRIVE AI SINDACI DELLE TRE ISOLE

In merito alla particolare situazione di disagio vissuta dalla popolazione isolana per le questioni sanitarie, il Cudas – comitato per il diritto alla salute – ha inviato una lettera ai sindaci delle tre isole, per chedere notizie sullo stato di attuazione del Protocollo d’intesa tra i Comuni insulari, Ancim e Regione Campania

E’ di questi ultimi giorni la nuova emergenza che ha interessato l’ospedale “Anna Rizzoli”, dove il congedo per malattia di due medici anestesisti, a causa della cronica carenza di organico, ha reso inevitabile la sospensione dell’attività operatoria d’elezione, con gravi disagi per i pazienti di cui erano già in programma gli interventi e di quelli in lista d’attesa. In merito a questa nuova, ennesima criticità, in una nota per la stampa il direttore generale dell’Asl Na2 Nord, Antonio D’Amore, ha dichiarato: “Le criticità organizzative che caratterizzano l’ospedale Rizzoli, dipendono tutte dall’insularità, questa fa sì che i professionisti preferiscano altre sedi a quella di Lacco Ameno. A riprova di ciò vi è la constatazione che, anche quando nel passato si è provato a bandire concorsi per posizioni dedicate all’ospedale di Ischia, non si sia riusciti a coprire le posizioni lavorative scoperte”. Ed è un dato di fatto che l’ospedale di Ischia soffre ancora serissime carenze di personale irrisolte in tutti i ruoli: medici, paramedici, socio-sanitari e tecnici, con conseguenze pesantissime sulle condizioni di lavoro del personale in servizio, sugli orari dei turni e, inevitabilmente, sull’efficienza del servizio e la qualità dell’organizzazione.

Proprio in considerazione di queste necessità, sempre più pressanti e imprescindibili, l’anno scorso come Cudas Ischia sono state raccolte oltre 4mila firme in calce ad una petizione popolare per ottenere il riconoscimento di “Zona disagiata” per la nostra isola, al fine di ottenere anche condizioni più favorevoli e incentivanti per il personale sanitario non residente. Un passo importante per il conseguimento di questo obiettivo è stato, poi, l’Accordo sottoscritto tra i Comuni insulari, l’Ancim e la Regione Campania in materia sanitaria. Il provvedimento riconosce proprio la particolarità degli interventi da realizzare nelle isole per garantire servizi e prestazioni in linea con quelli disponibili in terraferma.

Contestualmente all’approvazione all’unanimità di questo Accordo, nel luglio scorso la Giunta regionale aveva deliberato la costituzione dell’Osservatorio Salute Isole Campane, per garantire e monitorare le prestazioni sanitarie sulle isole e la loro adeguatezza.

A distanza di sei mesi da quel provvedimento regionale, il Cudas chiede a che punto ne sia l’attuazione; se sia stato insediato l’Osservatorio e se abbia già iniziato la sua attività e con quali iniziative e cosa, in particolare, sia stato eventualmente fatto per concretizzare la dichiarazione di “Zona disagiata”, con interventi incentivanti a favore degli operatori della sanità impegnati sulle isole.

Nel caso in cui la fase attuativa non fosse ancora iniziata, il comitato invita i sindaci a farsene promotori con la massima urgenza presso le competenti autorità regionali, sollecitando in special modo tutti gli interventi necessari a facilitare il reclutamento del personale sanitario, primo fondamentale passo per sanare le croniche carenze registrate nelle strutture ospedaliere e territoriali delle isole, che mettono seriamente a rischio le prestazioni all’utenza locale e turistica. E, di conseguenza, la stessa tutela del Diritto alla Salute, riconosciuto dall’articolo 32 della Costituzione, delle popolazioni delle isole.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

TIGI LIS DEL 24 04 2024

https://youtu.be/JYNew27Puck

TIGI 60SEC ORE20 DEL 24 04 2024

https://youtu.be/DrVDaRjUn6A

GUARDA IN TV. VENERDI’ALLE ORE 18.30 LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DEL BUONCONSIGLIO

Nella giornata di venerdì 26 aprile 2024, in occasione...

PROCIDA INSERITA TRA I TESORI DEL CINEMA EUROPEO

European Film Academy è  un'iniziativa di un gruppo di registi...

PROCIDA INSERITA TRA I TESORI DEL CINEMA EUROPEO

European Film Academy è  un'iniziativa di un gruppo di registi cinematografici europei, riunitosi a Berlino in occasione della prima presentazione degli European Film Awards nel novembre 1988. Come ogni anno, annuncia “Tesori della cultura...

CASAMICCIOLA. SICUREZZA DEL TERRITORIO E RICOSTRUZIONE PRIVATA: FIRMATA L’ORDINANZA CON TERMINI E PROCEDURE PER I CITTADINI

Con l’ordinanza firmata oggi vengono emanate disposizioni incisive e molto innovative finalizzate a programmare e pianificare la ricostruzione dipanando il groviglio di criticità determinatosi...

“DIAMO GUSTO AL SOLIDALE “: LUNEDÌ 29 LA CONFERENZA STAMPA DI PRESENTAZIONE DELLA II EDIZIONE

Si terrà lunedì 29 aprile la conferenza stampa di presentazione della seconda edizione di “Diamo Gusto al Solidale”, il progetto nato da un’idea degli...