PROMOZIONE. PROCIDA INARRESTABILE: VINCE 3-2 IN CASA DEL SAN GIUSEPPE

San Giuseppe-Procida 2-3 (19’Napolitano,47’Iuliano,50’Urna,55’,75’Micallo). Il Procida vince in rimonta, sempre nel segno del 3!

Il Procida questa volta la suda più del previsto questa vittoria che però alla fine arriva ugualmente e sono dunque 3 su 3 per i ragazzi di Mister Iovine ed a proposito di numero 3, è la terza partita su tre che termina ancora con un tris di gol biancorossi.
INIZIA IL MATCH: Partono subito forte i biancorossi che al 2’ colpiscono il palo con D’Orio che spizza su calcio d’angolo di Pianese. Al 5’ ancora il Procida, questa volta con Costagliola A. che si beve la difesa avversaria, supera anche il portiere e calcia ma il tiro viene salvato in extremis sulla linea di porta dal difensore. Un minuto dopo, al 6’, ottimo laser-pass di Saurino che lancia Cibelli in 1 vs 1 con il portiere Russo che viene dribblato, calcia Cibelli ma ancora è un difensore del San Giuseppe a salvarla sulla linea, sfortunato il Procida in questo avvio. Al 17’ rispondono i padroni di casa con una buona azione che però non riesce ad impensierire Lamarra, con Urna il più ispirato del San Giuseppe. Al 19’ arriva il gol che era nell’aria per il Procida ed è Antonio Napolitano a siglare il suo primo gol in biancorosso con una fantastica pennellata su punizione ed è 0-1 Procida. I ragazzi di Mister Iovine sfiorano più volte il raddoppio ma non riescono a siglarlo con il San Giuseppe che resiste e tenta di ripartire soprattutto sfruttando la velocità e l’imprevedibilità di Urna. Sul finale della prima frazione di gioco i biancorossi si fanno trovare ingenuamente scoperti proprio sull’ultima azione del primo tempo e subiscono l’ 1-1 di Iuliano che finalizza un contropiede con il Procida tutto in avanti ed il solo Russo a fare da guardia, si va dunque al riposo sul pareggio.
INIZIA IL SECONDO TEMPO: Nella seconda frazione di gioco partono meglio i padroni di casa sulle onde dell’entusiasmo ed al 5’ Lamarra subisce la pressione dell’attaccante, perde e palla e commette fallo da rigore. Dal dischetto va Urna che batte Lamarra e fa 2-1. Il Procida non ci sta e reagisce con carattere allo svantaggio ed al 10’ casca a terra Pianese all’interno dell’area di rigore e questa volta è penalty per il Procida. Dal dischetto è come al solito freddo e glaciale il capitano Giovanni Micallo che fa 2-2. Al 16’ Urna sta per uscire dal campo per far posto a Ciniglio ma il 10 del San Giuseppe si fa espellere ingenuamente e lascia i suoi in 10, annullando di fatto anche la sostituzione. Al 26’ Pianese stoppa di petto un bel cross di Trani e calcia di prima intenzione ma para Russo che poi è bravo a opporsi anche alla respinta dello stesso Pianese, Procida ad un passo dal 2-3. La rete del sorpasso arriva però poco dopo, al 30’ ancora un calcio di rigore per i biancorossi questa volta con un palese tocco di mano del difensore di casa che devia il tiro di Costagliola A. . Dal dischetto ci va ancora Giovanni Micallo che sigla il 2-3, fa doppietta e si conferma uomo dei momenti difficili per il Procida, oltre che miglior marcatore biancorosso con 3 gol totali. Tanti cambi da una parte e dall’altra e Procida che amministra il meritato vantaggio arrivato questa volta in rimonta e con più sofferenza. Poco importa però perchè dopo 5 minuti di recupero l’arbitro Ferrara di Salerno fischia 3 volte, 3 come i gol del Procida, 3 come le vittorie biancorosse ma soprattutto 3 come i punti pesanti che i ragazzi di Mister Iovine possono portare a casa con merito.
SAN GIUSEPPE: Russo, Menzione M.(80’Ambrosio), Rubino, Menzione L.(85’Nebula), Addeo, Silvestri, Sannino(67’Ciniglio), Casillo(57’Miranda), Grenni, Urna, Iuliano.
A disposizione: Di Prussia, Nappi, Di Luccio, Molino, Rainone.
Allenatore: Cutolo G.
PROCIDA: Lamarra, D’Orio, Russo, Micallo, Trani, Di Lorenzo(47’Annunziata), Napolitano, Saurino, Costagliola A.(76’Muro), Cibelli(57’Costagliola L.), Pianese.
A disposizione: Lubrano W., Peluso, Mammalella, Vanzanella, De Simone, Varone.
Allenatore: Iovine G.
ARBITRO: Ferrara Ivan – Salerno.
ASSISTENTI: Di Domenico Antonio , Russo Roberto – Salerno.
AMMONITI: Menzione L., Silvestri (San Giuseppe).
ESPULSI: Urna (San Giuseppe).
RETI: 19’ Napolitano, 47’ Iuliano, 50’ Urna, 55’,75’ Micallo.

Le ultime notizie

Netanyahu “A Gaza guerra di civiltà”

ROMA (ITALPRESS) – “Se si permette al terrorismo di...

Foggia, evasione fiscale nel settore dei giochi. Sottratti oltre 14 mln

FOGGIA (ITALPRESS) – I Finanzieri della Tenenza di Vieste...

Bce, ripresa meglio del previsto grazie alle famiglie

ROMA (ITALPRESS) – La ripresa registrata dall’economia dell’area dell’euro...

Anas, certificazione di qualità su ambiente, salute e sicurezza

ROMA (ITALPRESS) – Concluso il percorso con l’ente RINA,...

Newsletter

Continua a leggere

Netanyahu “A Gaza guerra di civiltà”

ROMA (ITALPRESS) – “Se si permette al terrorismo di...

Foggia, evasione fiscale nel settore dei giochi. Sottratti oltre 14 mln

FOGGIA (ITALPRESS) – I Finanzieri della Tenenza di Vieste...

Bce, ripresa meglio del previsto grazie alle famiglie

ROMA (ITALPRESS) – La ripresa registrata dall’economia dell’area dell’euro...

Anas, certificazione di qualità su ambiente, salute e sicurezza

ROMA (ITALPRESS) – Concluso il percorso con l’ente RINA,...

Performance sociosanitarie delle Regioni, Italia divisa in due

ROMA (ITALPRESS) – Performance regionali: Veneto, Piemonte, Bolzano e...

TENNIS. AD ISCHIA LE FINAL FOUR DEL CAMPIONATO REGIONALE A SQUADRE UNDER 14″ (SERVIZIO TG)

https://www.youtube.com/watch?v=sv9Whlklka4&ab_channel=teleischiatv

ECCELLENZA. REAL FORIO, UFFICIALE IL RITORNO DEL DIFENSORE FEDERICO DELGADO

Il Real Forio 2014 comunica l’acquisizione delle prestazioni sportive del difensore centrale argentino FEDERICO DELGADO. Quello di Delgado è un ritorno all'ombra del Torrione, dopo...

ECCELLENZA. UFFICIALE, MARIO SOGLIUZZO RESTA AL REAL FORIO

Dopo i tanti rinnovi annunciati nei giorni scorsi, il Real Forio ha annunciato ufficialmente di aver trovato l’accordo con Mario Sogliuzzo anche per la...