PROMOZIONE – NUOVA ISCHIA, UN PARI (1-1) CHE VALE UNA FINALE: FILOSA DECISIVO!

Che sofferenza allo stadio “Mazzellla” di Ischia. Nella semifinale play-off del girone B di Promozione, la Nuova Ischia pareggia con l’Afro Napoli United, ma dopo i tempi supplementari i gialloblu hanno potuto festeggiare la qualificazione in finale in virtù del fattore campo che premiava la squadra isolana. La partita si è conclusa sull’1-1. Le reti sono arrivate entrambe nel primo tempo: dopo 5′ è passato in vantaggio l’Afro con Spilabotte, al 25′ i gialloblu hanno pareggiato grazie al giovane Filosa (migliore in campo). Nei supplementari, però, la Nuova Ischia ha perso prima Isidoro Di Meglio e poi Chiariello (entrambi espulsi). Domenica prossima si andrà a Monte di Procida e servirà una prova ancor più importante di quella vista oggi, prestazione a tratti positiva. In tribuna era presente anche mister Ambrosino del Monte di Procida, la sfida è già cominciata. LA PARTITA. Alla prima occasione utile i biancoverdi passano in vantaggio. Solito lancio lungo dei centrocampisti napoletani, la difesa isolana si fa trovare impreparata e Spilabotte sfrutta subito l’occasione superando Mennella. La Nuova Ischia non subisce il colpo, anzi reagisce. Al 10′ Filosa si divora un’occasione a tu per tu con il portiere: fa tutto bene il giovane classe 2000, leggermente mal calibrato il tiro in girata. L’Afro non crea pericoli, a parte un tiro comunque innocuo di Sica. La Nuova Ischia fa la partita e al 25′ trova il pari: la punizione di Camorani si infrange sulla barriera, il pallone resta in aera, il portiere respinge il tiro di Arcobelli e sulla ribattuta Filosa si trova a porta vuota e questa volta non può proprio sbagliare. Esplode il “Mazzella” e tutti vanno ad abbracciare il piccolo fenomeno. Dopo il pari non succede praticamente nulla. Anche ad inizio ripresa la partita non regala grosse emozioni. Al 14′ Filosa si divora un gol praticamente già fatto quando calcia a botta sicura con la porta praticamente vuota, ma il pallone termina alto. Poco più tardi Trani viene lanciato a tu per tu con il portiere, ma il giovane classe ’97 si fa recuperare dal difensore. Sul seguente calcio d’angolo, Di Costanzo stacca di testa e sfiora il 2-1. Al 23′ si fa finalmente vedere la squadra di mister Montervino: Suleman ci prova da fuori area, Mennella mette il pallone in angolo. Il centrocampista ospite ci riprova al 72′, ma cicca clamorosamente il pallone. E’ l’ultima vera occasione dai tempi regolamentari, si va ai supplementari. Montervino (costretto già al cambio nel primo tempo in occasione dell’infortunio di Iodice, al suo posto Acito), manda nel frattempo in campo Cariello, poi spazio anche Palumbo al posto di Iervolino. Nessun cambio, invece, per Isidoro Di Meglio. Il primo tempo supplementare si apre con una clamorosa azione divorata dai biancoverdi: a Mennella già saltato, Chiariello salva il risultato. La partita si innervosisce, la Nuova Ischia prova a perdere tempo. Si scatena una discussione sui palloni che non arrivano in campo quando varcano la linea laterale, ed a farne le spese è mister Isidoro Di Meglio che viene espulso per aver chiesto all’arbitro di far rientrare in panchina i calciatori dell’Afro impegnati in una vera e propria caccia al pallone contro i raccattapalle. Nel secondo tempo supplementare, Di Meglio dà indicazioni dalla tribuna e manda in campo prima Di Spigna al posto di Camorani e poi Paradiso al posto di Arcobelli stremato. E’ proprio Paradiso a sprecare due occasioni limpidissime lasciando in bilico il risultato fino alla fine. Prima delle due palle-gol sprecate, Balzano (Afro Napoli) viene espulso per doppia ammonizione. In pieno recupero,uno scorrettissimo Mbye,provoca Chiariello: volano un paio di spinte e si accenna ad una rissa. Calmati gli animi, il direttore di gara espelle Chiariello (parte lesa) e Mbaye. Se per quest’ultimo l’espulsione non comporterà praticamente nulla, per il difensore dell’Ischia la stagione termina oggi, visto che quasi sicuramente seguiranno almeno due giornate di squalifica (quindi addio play-off). E’ l’unica nota negativa in un pomeriggio di sofferenza ma che alla fine sorride alla Nuova Ischia. A Monte di Procida sarà difficilissimo vincere, ma tornerà Gianluca Saurino per provare a dimenticare tutte le negatività di un girone di ritorno completamente da dimenticare. Da sottolineare la grande prova di Giovanni Filosa. Praticamente fa tutto lui: sbaglia due clamorose occasioni, segna il gol del pari, fa ammonire Balzano (poi espulso). Altro non poteva fare il giovanissimo classe ‘200, decisamente il migliore in campo!

NUOVA ISCHIA 1

AFRO NAPOLI UNITED 1

Nuova Ischia (4-3-3): Mennella, Del Deo, Silvitelli, Marano, Chiariello, Di Costanzo, Trani, Saurino C., Arcobelli (115’ Paradiso), Camorani (111’ Di Spigna), Filosa (120+3 Errichiello). A disposizione: Telese, Errichiello, Cuomo, Muscariello, Matarese. All.: Di Meglio.

Afro Napoli United (4-4-2): Giordano, Iervolino (106’ Palumbo), Cozzolino (77’ Cariello), Mbye, Severino, Velotti, Iodice (37’ Acito), Suleman, Sica, Spilabotte, Balzano. A disposizione: Lalicata, Flora, Reale, Romero. All.: Fasano.

Arbitro: Filippo Colaninno di Nola (assistenti Romano e Guerra di Nola)

Reti: 5’ Spilabotte (AN), 25’ Filosa (NI)

Ammoniti: Marano, Trani, Mennella (NI), Mbye, Balzano, Velotti, Acito (AN) Espulso: Balzano (AN) per doppia ammonizione, Chiariello (NI) e Mbye (AN) per reciproco atteggiamento violento Calci d’angolo: 4-5 Recupero: 3’ pt, 3’ st, 4’ 1ts, 3’ sts

ph CAMPANIA FOOTBALL, FRANCO DI NOTO MORGERA

Le ultime notizie

GUARDA IN TV. ALLE 19.00 IN DIRETTA SANTA MESSA DALLA CHIESA DEL BUONCONSIGLIO A CASAMICCIOLA

Questa sera alle ore 19.00 Teleischia trasmetterà in tv...

Il Prescelto: Lamine Yamal, 16 anni e un futuro da star

PALERMO (ITALPRESS) - Non ha dovuto scegliere fra...

Anas, certificazione di qualità per tre norme internazionali

ROMA (ITALPRESS) - Ambiente, salute e sicurezza stradale....

Meloni “Concretezza tratto distintivo piano Mattei”

ROMA (ITALPRESS) - "Ciò che distingue il piano...

Newsletter

Continua a leggere

GUARDA IN TV. ALLE 19.00 IN DIRETTA SANTA MESSA DALLA CHIESA DEL BUONCONSIGLIO A CASAMICCIOLA

Questa sera alle ore 19.00 Teleischia trasmetterà in tv...

Il Prescelto: Lamine Yamal, 16 anni e un futuro da star

PALERMO (ITALPRESS) - Non ha dovuto scegliere fra...

Anas, certificazione di qualità per tre norme internazionali

ROMA (ITALPRESS) - Ambiente, salute e sicurezza stradale....

Meloni “Concretezza tratto distintivo piano Mattei”

ROMA (ITALPRESS) - "Ciò che distingue il piano...

Errigo “Stanca ma felicissima, finalmente ho vinto”

BASILEA (SVIZZERA) (ITALPRESS) - “Fantastico vincere dopo le...