PARCHEGGIO DELLA SIENA. IL COMUNE RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA SENTENZA DEL TAR

Parcheggio della “Siena” ad Ischia Ponte. Il Comune d’Ischia, rappresentato e difeso dall’avv. Lorenzo Bruno Molinaro, ha presentato ricorso al Consiglio di Stato per l’annullamento della sentenza n. 1633/2024  resa dal TAR Campania Napoli il 24 gennaio 2024.

Molteplici le censure formulate dall’avv. Molinaro con l’atto di impugnazione.

La sentenza – si legge nell’appello – è affetta, prima che da ogni altro vizio invalidante, da grave errore percettivo, avendo il TAR assunto, contro ogni evidenza documentale, “che le opere sanzionate dal Comune di Ischia siano esclusivamente quelle oggetto delle SCIA e DIA presentate tra il 2014 e il 2021“.

Invero, nell’accogliere il ricorso proposto dalla società Turistica Villa Miramare avverso l’ordinanza n. 31/2023 di demolizione e rimessione in pristino dello stato dei luoghi, il TAR ha sorprendentemente omesso “ogni valutazione sia della analitica motivazione posta a base di tale provvedimento, sia della corposa relazione di accertamento tecnico, di ben 48 pagine, in esso richiamata, peraltro corredata da riproduzioni grafiche, rilievi fotografici e rilievi GPS, nemmeno contestati o contestabili dalla società ricorrente”.

Sia la relazione in questione che la successiva ordinanza comunale che ne recepisce il contenuto evidenziano, infatti, “plurimi abusi, confermati anche dal consulente del Procuratore della Repubblica e dal Tribunale del Riesame con ordinanza ormai irrevocabile, ovvero opere realizzate in assenza di titolo, in difformità o con variazioni essenziali rispetto al permesso di costruire n. 38/2010, sprovviste di autorizzazione paesaggistica e per di più eccedenti anche rispetto alle SCIA e alla DIA presentate tra il 2014 e il 2021“.

Leggendo la sentenza – spiega l’avv. Lorenzo Bruno Molinaro – si ha l’impressione che il TAR sia incorso in una inspiegabile svista, in un vero e proprio abbaglio dei sensi in ordine alle risultanze materiali del processo, tale da determinare una grave anomalia dello stesso procedimento logico di interpretazione, con conseguente illegittimità della decisione assunta.

Le ultime notizie

Medicina nucleare, Degano “Gioco di squadra per uExplorer a Roma”

ROMA (ITALPRESS) - "Siamo fieri di questo investimento,...

A2a, in Calabria 20 milioni di investimenti

CATANZARO (ITALPRESS) - Quasi 20 milioni investiti...

Terzulli (Sace) “Nel 2025 export italiano a 679 miliardi”

MILANO (ITALPRESS) - "Per usare un aggettivo che...

PetNews Magazine – 25/6/2024

ROMA (ITALPRESS) - In questa edizione: - L'arrivo del...

Newsletter

Continua a leggere

Medicina nucleare, Degano “Gioco di squadra per uExplorer a Roma”

ROMA (ITALPRESS) - "Siamo fieri di questo investimento,...

A2a, in Calabria 20 milioni di investimenti

CATANZARO (ITALPRESS) - Quasi 20 milioni investiti...

Terzulli (Sace) “Nel 2025 export italiano a 679 miliardi”

MILANO (ITALPRESS) - "Per usare un aggettivo che...

PetNews Magazine – 25/6/2024

ROMA (ITALPRESS) - In questa edizione: - L'arrivo del...

Ricci “Importante investire in transizione sostenibile”

MILANO (ITALPRESS) - "Nel 2023 Sace ha contribuito...

L’ITALIA: UNA BANDIERA, QUANTE NAZIONI? DI ANTIMO PUCA

Cantare «Fratelli d’Italia» allo stadio non basta per considerarci italiani: sono le leggi che si fanno in Parlamento a stabilire se davvero questo Paese...

TIGI 60SEC ORE20 25 06 2024

https://youtu.be/R8fbWg65G88

TIGI LIS DEL 25 06 2024

https://youtu.be/jgd4YtXXDPU