PAOLA RAIA:”CORECOM: UNA SCONFITTA PREVEDIBILE PER FORZA ITALIA”

La clamorosa sconfitta del candidato proposto dal centrodestra al Corecom è ancora oggetto di analisi, commenti e critica tra i componenti dell’area moderata presenti in Regione Campania. Ci va giù duro Paola Raia, consigliere regionale di gruppo misto, appena uscita da Forza Campania, che ha preferito non confluire in Forza Italia. “La politica, come la matematica, non è un’opinione: senza voti e senza condivisione non si riesce a determinare alcuna scelta”. Poi analizza i motivi della clamorosa sconfitta nell’elezione del presidente: 34 preferenze per Zaccaria proposto dal PD, dai banchi della minoranza, e 16 per Davide Conte proposto da Forza Italia, dai banchi della maggioranza: “L’elezione di Lino Zaccaria alla guida del Corecom lo dimostra ancora una volta. Il candidato di Forza Italia è stato sconfitto perché Pd, Ncd ed alcuni del centrodestra hanno fatto altre scelte – ha aggiunto la Raia -, imponendo più di una riflessione a chi è ancora convinto di poter ‘imporre’ scelte in assoluta e autoreferenziale autonomia. Il centrodestra in Regione è in una fase di stallo perché qualcuno ha preferito ed ancora preferisce, malgrado sondaggi ed appelli, il tatticismo spinto e le strategie cervellotiche ai programmi ed alla chiarezza degli obiettivi”. Chiaro il riferimento al coordinatore di Forza Italia Domenico De Siano ed al “cerchio magico”.

 

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

COPPA CAMPANIA UNDER 19. UN SUPER REAL FORIO BATTE 6-1 IL PIANURA CALCIO

Vince e convince il Real Forio Under 19 che, davanti al proprio pubblico del Salvatore Calise, batte 6-1 il Pianura nella quinta giornata della...

ABORDOCAMPO. IN STUDIO: FILIPPO FLORIO, JOAQUIN CABRERA E ANTONIO CASTAGNA, IN DIRETTA ALLE 21.10

Questa sera appuntamento con la trasmissione sportiva ABORDOCAMPO “Il Commento”, in diretta con inizio alle 21.10. Ospiti della puntata: Filippo Florio, calciatore dell’Ischia calcio,...

TIGI PRIMA EDIZIONE DEL 10 05 2024

https://youtu.be/ufvQcZV4kKY