P.C.I.M-L. DOMENICO SAVIO: “ISCHIA: DOPO L’ESPERIENZA TRAGICA DE ‘LA SIENA’ E’ ASSURDO CONSENTIRE IN VIA DELLE TERME UN ENORME SCAVO PER REALIZZARE UN PARCHEGGIO SEMINTERRATO”

di Gennaro Savio

Domenico Savio 1  A Ischia, in via delle Terme, è stato aperto il cantiere per la realizzazione di un parcheggio seminterrato e sovrastante. In pieno centro cittadino sarà effettuato un enorme scavo che consideriamo inopportuno e dannoso per il paese. La cosa più incredibile è che il progetto avrebbe ottenuto negli anni due pareri discordanti dalla Soprintendenza ai Beni Ambientali di Napoli: uno negativo nel 2012 e l’altro positivo nel 2016, nonostante nel frattempo non siano intervenute novità alle norme del PTP e del RUA. Di conseguenza ci chiediamo: com’è stato possibile dare due pareri diversi in presenza della stessa normativa e di un progetto che sarebbe rimasto identico e che fuoriuscirebbe di un metro dalla sede stradale? La Sovrintendenza ha valutato bene quale sarà l’impatto ambientale ad opera finita? Non dimentichiamo quello che è accaduto all’ingresso di Ischia Ponte, dove da anni avrebbero dovuto terminare i lavori per la realizzazione di un parcheggio interrato e di una sala congressi, ma a tutt’oggi non solo i lavori sono ancora in corso, ma basta affacciarsi dalla strada per rendersi conto che ci troviamo dinanzi ad un vero e proprio scempio ambientale e invasione di un sottosuolo acquifero. Qui, durante lo scavo, ci si è imbattuti in una falda acquifera e l’acqua viene pompata in continuazione a mare attraverso la spiaggia pubblica del “Muro Rotto”, dove in alcuni momenti si forma una vera e propria cascata. E così quello che avrebbe dovuto rappresentare un parcheggio con cui colmare la mancanza di posti auto per il borgo di Ischia Ponte attualmente appare ancora come un’enorme pantano. Possibile che questa esperienza non sia bastata a fermare il parcheggio seminterrato di via delle Terme? Perché a fronte di strade da asfaltare, illuminare e mettere in sicurezza e di altre opere importanti di cui ha bisogno il paese si continua a prediligere progetti con un forte impatto ambientale e dove, in via delle Terme, ci si potrebbe trovare, come si dice, dinanzi a problemi simili a quelli riscontrati a “La Siena” di Ischia Ponte, considerato che Ischia è piena di falde acquifere minerali e non e che la loro invasione potrebbe compromettere le falde con gravi conseguenze  per l’attività termale del territorio? Riteniamo che la passata e la presente Amministrazione comunale di Ischia, col Sindaco Enzo Ferrandino, avrebbero dovuto evitare altri scempi ambientali, risistemare il vecchio parcheggio, senza creare problemi agli automobilisti e alle attività alberghiere, termali e commerciali della zona. Se si proseguirà nella realizzazione del progetto approvato e finanziato e nel corso dell’opera ci si imbatterà in una falda acquifera allora il danno arrecato al paese sarebbe enorme e difficilmente rimarginabile. In riferimento a quanto sopra il P.C.I.M-L., guidato da Domenico Savio, chiede la modifica del progetto, l’eliminazione del piano seminterrato e la rimodulazione dell’attuale parcheggio con la risistemazione del verde esistente e l’introduzione di nuove aiuole. Nelle aree circostanti i centri storici del Comune ci sono ampie zone che potrebbero essere destinate a nuovi parcheggi e dove potrebbero essere utilizzati i fondi in più derivanti dal progetto del parcheggio ex Jolly. Se i fondi stanziati dovessero essere persi per sforamento dei tempi utili a realizzare l’opera gravi sarebbero le responsabilità amministrative di coloro che hanno amministrato Ischia dal 2010 ad oggi.

Le ultime notizie

SERIE D. L’ISCHIA CONTINUA CON MARIO LUBRANO, OBIETTIVO UN CAMPIONATO DA PROTAGONISTA

Mario Lubrano e l’Ischia Calcio continueranno a camminare insieme....

GUARDA IN TV. ALLE 19.30 LA SANTA MESSA IN DIRETTA DA CASAMICCIOLA PRESIEDUTA DAL VESCOVO MONS. VILLANO

Oggi alle 19.30 Teleischia trasmetterà in diretta da Casamicciola...

Il Belgio si riscatta, 2-0 alla Romania

COLONIA (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il Belgio regola 2-0 la...

Newsletter

Continua a leggere

SERIE D. L’ISCHIA CONTINUA CON MARIO LUBRANO, OBIETTIVO UN CAMPIONATO DA PROTAGONISTA

Mario Lubrano e l’Ischia Calcio continueranno a camminare insieme....

GUARDA IN TV. ALLE 19.30 LA SANTA MESSA IN DIRETTA DA CASAMICCIOLA PRESIEDUTA DAL VESCOVO MONS. VILLANO

Oggi alle 19.30 Teleischia trasmetterà in diretta da Casamicciola...

Il Belgio si riscatta, 2-0 alla Romania

COLONIA (GERMANIA) (ITALPRESS) – Il Belgio regola 2-0 la...

Capolarato, Musumeci “Battaglia non facile, volontà governo affrontarla”

ROMA (ITALPRESS) – La morte del lavoratore indiano Satnam...

FORIO. DA MARTEDI AL VIA LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA CONDOTTA FOGNARIA SOTTOMARINA

Da martedi prossimo 25 giugno prenderanno il via i lavori a forio per la riparazione di un tratto della condotta fognaria sottomarina, all’altezza della...

ISCHIA. FUGA D’AMORE PER ANTONIO ZEQUILA E LA SUA NUOVA FIAMMA MANUELA FESTA

Ha scelto Ischia per una fuga d’amore l’attore e noto personaggio televisivo Antonio Zequila in compagnia della sua nuova fiamma, la 30enne Manuela Festa,...

LACCO AMENO. PORTO TURISTICO, DA LUNEDI AL VIA I LAVORI DI RIPRISTINO DEGLI ORMEGGI

Continuano a lacco ameno le operazioni che porteranno alla riapertura dell’approdo turistico, recentemente dissequestrato e consegnato al comune. Da lunedi 24 giugno saranno infatti effettuati...