NAUFRAGIO PADRE PIO. LA CASSAZIONE CHIEDE IL PARERE DELLA CONSULTA.

Ieri si è tenuta l’udienza in Cassazione per la triste vicenda dell’affondamento del peschereccio Padre Pio a seguito del ricorso proposto dal legale degli imputati, il comandante della motonave Audace e il suo timoniere Giaquinto.
Presente l’avvocato Bruno Molinaro per le parti civili costituite e vittoriose in grado di appello, ovvero gli eredi del marinaio Antonio Manfredi, che ha insistito per il rigetto del ricorso. Anche il Procuratore Generale ha chiesto il rigetto del ricorso per infondatezza.
Da quanto appreso, la Corte di Cassazione (Sezione IV, Presidente Romis), all’esito dell’udienza, ha rimesso di ufficio alla Corte Costituzionale la questione di legittimità costituzionale del raddoppio della pena prevista dal codice penale (art. 449, comma 2) per i delitti colposi di danno, dai quali deriva NAUFRAGIO, come contestato nel caso di specie.

In pratica, così statuendo la Corte, ha pienamente retto l’impianto accusatorio, così disattendendosi i motivi di ricorso fatti valere dagli imputati, così come ha retto l’affermazione di responsabilità civile e la condanna all’integrale risarcimento a favore degli eredi Manfredi difesi dall’avvocato Molinaro.
L’unica questione riguarda, dunque, il trattamento sanzionatorio e, sul punto, la Cassazione ha deciso di acquisire il parere della Consulta.
Se la norma sul raddoppio della pena dovesse essere dichiarata incostituzionale, la Cassazione dovrebbe dichiarare la prescrizione dei reati (i fatti risalgono al 2005).
In caso contrario, vi sarebbe conferma della pena applicata dalla Corte di Appello.

Le ultime notizie

Botte per debiti di droga, 11 misure cautelari

ROMA (ITALPRESS) – Nelle province di Roma, Viterbo e...

Italia-Cina, riparte da Milano la crescita dell’interscambio

MILANO (ITALPRESS) – Le ragioni dell’amicizia e dell’interscambio commerciale...

Ismett, 3 parti in meno di 3 settimane con la circolazione extracorporea

PALERMO (ITALPRESS) – Si chiamano Ariel, Giuseppe e Giorgia...

Piano Neve 2023/24 dell’Anas, oltre 12.000 interventi in tutta Italia

ROMA (ITALPRESS) – Si è concluso oggi il piano...

Newsletter

Continua a leggere

Botte per debiti di droga, 11 misure cautelari

ROMA (ITALPRESS) – Nelle province di Roma, Viterbo e...

Italia-Cina, riparte da Milano la crescita dell’interscambio

MILANO (ITALPRESS) – Le ragioni dell’amicizia e dell’interscambio commerciale...

Ismett, 3 parti in meno di 3 settimane con la circolazione extracorporea

PALERMO (ITALPRESS) – Si chiamano Ariel, Giuseppe e Giorgia...

Piano Neve 2023/24 dell’Anas, oltre 12.000 interventi in tutta Italia

ROMA (ITALPRESS) – Si è concluso oggi il piano...

Iran, Raisi minaccia una risposta ampia e dolorosa a qualsiasi attacco

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente iraniano Ebrahim Raisi minaccia...

MIMMO LOFFREDO: PERCHE’ IL CONCERTO DI GIGI D’ALESSIO NON SI FARA’ A FORIO?

Il consigliere comunale di minoranza al comune di Forio Mimmo Loffredo si chiede con enorme sorpresa perchè il concerto di Gigi D’Alessio non si...

CAPRI. ISOLA BLINDATA IN VISTA DEL G7 DEI MINISTRI DEGLI ESTERI

Capri blindata per accogliere i ministri degli esteri dei sette paesi del G7: circa 1400 gli uomini delle forze dell'ordine che in queste ore...

NAPOLI. LA REGIONE DISPONE IL COMMISSARIAMENTO DELLA CAMERA DI COMMERCIO

Con apposito decreto, oggi il Presidente della Regione Campania, sulla base dell'istruttoria degli uffici regionali competenti, ha preso atto dell’avvenuta scadenza del termine massimo...