NASCE A FORIO IL MOVIMENTO POLITICO “FORIANI MA ISOLANI”

Nasce a Forio il movimento politico culturale ” Foriani, ma isoani” ne dà notizia Luigi Patalano che scrive:
chiesa soccorso forioDopo una serie di confronti con numerosi cittadini della nostra società civile si è convenuto di dover essere presenti con un  nuovo movimento politico – culturale che faccia da base di supporto per consentire che idee ed istanze formulate dalla cittadinanza vengano ascoltate, accolte e rese concrete  dalla pubblica amministrazione.

Oggi, a differenza di trenta anni fa,  ci troviamo di fronte ad una popolazione ormai legata ad abitudini di grandi città e le cui richieste e progettualità esternate sono conseguenza della influenza dello stile di vita moderno e tecnologicamente avanzato a cui i giovani non intendono rinunciare. 

E’ necessario pertanto costituire una piattaforma di lavoro composta da persone con esperienza e da giovani volenterosi in modo da poter avviare un piano di ristrutturazione e ammodernamento del nostro territorio e dei servizi in esso attivi le cui  risultanze di idee e proposte saranno condivise dalla attuale società e dalle nuove generazioni a venire.

Ed è per questo che da oggi nasce il movimento politico – culturale “FORIANI MA ISOLANI”; è un movimento aperto e rivolto a tutti senza alcuna sorta di distinzione, con libertà di parala e di pensiero, che  intende analizzare, proporre e risolvere le tante richieste formulate dalla società in ordine ad esigenze, criticità e problematiche del territorio di Forio ma guardando con attenzione anche a quello che può essere un progetto globale di salvaguardia e di rilancio economico dell’intera isola. Un lavoro che sicuramente va svolto anche in sinergia con tutte le altre comunità isolane . 

Ci sentiamo Foriani sicuramente più di prima, ma oggi, per la forte interferenza degli effetti del mercato esterno, delle decisioni politiche a livello sovra comunale ad effetto negativo ,  dobbiamo cominciare a sentirci anche più isolani e pensare di fare più gioco di squadra con le altre comunità dell’isola per evitare il collasso economico e per tutelare ancor meglio il nostro patrimonio territoriale.

I componenti che faranno parte del Movimento, a fronte di tali principi,  lavoreranno tenendo ben in risalto le esperienze fatte ed anche di quelle che possono essere state ritenute errori nel passato, in un contesto di pacificazione sociale, e con proposte concrete che possano rappresentare, un domani, la giusta progettualità di un territorio a misura d’uomo ovvero a misura delle future generazioni . Sicuramente la sfida è difficile ma non impossibile, ma noi in fin dei conti siamo VOLONTARI  in primis senza alcun obbiettivo personale, perchè lo facciamo per gli altri e non molliamo mai,  perchè ci crediamo ed è la forza d’animo che ci consente di non mollare, ma questa però ci deve essere concessa dal popolo.

Il Movimento “FORIANI MA ISOLANI ” nei prossimi giorni, pubblicizzando in tempo punti di incontro e di altri sistemi di comunicazione, metterà a disposizione dei moduli di adesione a tutti i cittadini che intendono aderire con il loro indispensabile contributo e con protagonismo alla stesura e messa in atto di un nuovo programma politico che si svilupperà sulla base delle seguenti tematiche principali:

1)    Sgombero delle attuali aree sulla baia di Cava dell’Isola utilizzate per la sosta e raccolta dei rifiuti urbani e nuovo piano definitivo per la localizzazione di aree a supporto logistico e di operazioni di trasferenza della N.U. a minor impatto ambientale;

 

2)    Porto di Forio – Verifica dei servizi e della gestione – verifica di entrate e uscite;

 

3)    Questione viabilità e nuovo piano traffico – verifica aree a traffico limitato – riordino delle zone sosta a pagamento (strisce blu);

4)    Depuratore di Forio  – definizione procedimento e appalto lavori

 

5)    Ricognizione e ottimizzazione degli uffici amministrativi  con nuovo piano strategico per migliorare servizi e logistica.  

6)    Piano di manutenzione stradale e di riqualificazione urbana;

7)    Ricognizione e applicazione del regolamento di estetica cittadina e della salvaguardia della salute e la tutela ambientale;

8)    Protezione civile – Potenziamento macchine e uomini –  riorganizzazione locale e servizi – Piano di emergenza, di prevenzione e di evacuazione per calamità naturali ed eventi straordinari .

9)    Progetto “Patto per l’Isola d’Ischia”  che riunisce le sei comunità isolane per affrontare problemi e servizi comuni e concertare in sinergia un nuovo piano strategico di rilancio economico – turistico della intera isola sotto un unico marchio e che va a rivedere la questione trasporti, ambiente e sanità .

10)                   Riqualificazione, ammodernamento e adeguamento opere pubbliche (Scuole, mercato, strutture sportive, patrimonio comunale – etc.)

11)                   Revisione e adeguamento del piano commercio – attività produttive – per il rilancio turistico commerciale delle zone periferiche e del centro storico

12)                   Caserma dei Carabinieri di Forio – Struttura in loc. Capizzo

13)                   Programma di revisione e ottimizzazione della spesa pubblica con verifica delle entrate e della possibilità di ridurre TARES – lotta alla evasione

14)                   Progetto famiglia e sostegno sociale

15)                   Attività sportive  – Piano di sostegno  per incentivare le attività sportive a giovani e bambini

 

Le ultime notizie

PROMOZIONE. BARANO-MP SAN GIORGIO: 4-2, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/v2cz_wmh8e0

TIGI 60SEC ORE20 DEL 13 04 2024

https://youtu.be/5vZVMCVwgVc

ISCHIA. IL COMUNE HA UN NUOVO SOFTWARE PER RILEVARE LE PRESENZE E LA GESTIONE TASSA DI SOGGIORNO

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale tenutosi nella...

Newsletter

Continua a leggere

PROMOZIONE. BARANO-MP SAN GIORGIO: 4-2, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/v2cz_wmh8e0

TIGI 60SEC ORE20 DEL 13 04 2024

https://youtu.be/5vZVMCVwgVc

ISCHIA. IL COMUNE HA UN NUOVO SOFTWARE PER RILEVARE LE PRESENZE E LA GESTIONE TASSA DI SOGGIORNO

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale tenutosi nella...

ISCHIA. IL COMUNE HA UN NUOVO SOFTWARE PER RILEVARE LE PRESENZE E LA GESTIONE TASSA DI SOGGIORNO

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale tenutosi nella giornata di giovedì 11 aprile, l’Amministrazione ha approvato il nuovo regolamento sulla Tassa di Soggiorno...

ISCHIA. ALLA SCUOLA MEDIA UN INCONTRO SULLA SICUREZZA STRADALE

Una mattinata dedicata alla sicurezza stradale, partendo dall’educazione rivolta ai più piccoli: stamani infatti alcune classi della scuola media scotti di ischia hanno assistito...

ISCHIA. IL MIRAGGIO DELLA PISCINA PER DISABILI, ROSA IACONO SCRIVE AL PREFETTO

Rosa Iacono Presidente dell'Associazione Croce Rosa Ischia Soccorso e dell'Associazione Disabili Isola d'Ischia ha scritto al Prefetto Michele Di Bari una lettera per raccontare...