LA STORIA E’ SCRITTA: EPOMEO CAMPIONE D’ITALIA! AI RIGORI LA BANDA DEL BARBIERE BATTE L’EMILIA

16 LUGLIO 2017. Segnatevi questa data e scrivetela nei libri di storia dello sport ischitano. L’Epomeo Calcio a 5 è campione d’Italia CSI, un risultato senza precedenti, ma soprattutto il lieto fine di una favola bellissima. Un gruppo di amici poco organizzati, ma molto legati all’amicizia e alla propria terra, sono riusciti a scalare l’infinita montagna di un torneo certamente non importante quanto una competizione federale vera e propria; ma comunque quando si parla di CSI, si parla della federazione più importante dopo la FIGC. Al di la di tutto si tratta di un miracolo sportivo semplicemente perchè nel comune di Serrara lo sport praticamente non esiste, così come non esiste un campo dove allenarsi (arriverà e oggi più che mai lo merita l’Epomeo C5). E se si è arrivati sul tetto d’Italia, dopo aver vinto il titolo provinciale, regionale e quello del Sud Italia, il merito è prima di tutto del barbiere/presidente Raimondo Di Iorio. Non è certamente un dirigente e un amministratore professionista, ma è un uomo che con il cuore, la passione e la voglia di spingersi dove mai nessuno pensa di arrivare, è riuscito a metter su’ una realtà che non sarà mai dimenticata. Oggi è domenica e se siete a tavola davanti a un buon coniglio, riempite un bicchiere di vino in più e alzate i calici per festeggiare l’Epomeo Calcio a 5: a Montecatini ha vinto tutta Ischia! LA PARTITA. Contro l’Emilia, già battuta nel girone, la banda del barbiere ha dato tutto quello che c’era da dare. Ed è stata l’ennesima partita in cui i serraresi si sono visti pareggiare nonostante il doppio vantaggio a 3′ dalla fine. L’1-o, però, lo ha messo a segno la squadra emiliana, poi il pareggio di Polito, mentre Castaldi ha dovuto nuovamente riequilibrare il match sul 2-2. A questo punto la gara si è ribaltata, perchè l’Epomeo Calcio a 5 è riuscito a portarsi sul doppio vantaggio prima grazie alla rete di Castaldi e poi con quella di Iacono. A 3′ dalla fine, con il portiere di movimento, l’Emilia è riuscita inaspettatamente a pareggiare sul 4-4 rinviando tutto alla lotteria dei rigori. La freddezza di Polito, Castaldi, Iacono e Coppa e il talento immenso di Giorgio di Iorio tra i pali ha permesso all’Epomeo di chiuderla sull’8-6 dopo i calci di rigore. Subito la premiazione e la coppa alzata al cielo da capitan Scotti. E’ iniziata la festa a Montecatini e ci si aspetta a breve una festa di quelle importanti sull’isola e in particolare a Serrara. Grazie ragazzi, tutta Ischia è orgogliosa di voi!

I CAMPIONI: Giorgio Di Iorio, Enzo Coppa, Roberto Polito, Nicola Calise, Lorenzo Scotti, Raffaele Mascolo, Alessandro Scotti, Cristian Di Manso, Giovanni D’Ambra, Fabio Iacono, Salvatore Castaldi, Salvatore Iacono, Mattia Mattera.

Allenatore: Sandro Iacono

Presidente: Raimondo Di Iorio

Dirigenti: Francesco Manzi, Pasquale Di Loreno (bomber), Trofa Marco, Filippo Mattera (vice presidente)

Supporters: Gennaro Caccavallo, Angelo Arcamone, Vincenzo Mattera, Pasquale Di Loro

Le ultime notizie

Netanyahu “A Gaza guerra di civiltà”

ROMA (ITALPRESS) – “Se si permette al terrorismo di...

Foggia, evasione fiscale nel settore dei giochi. Sottratti oltre 14 mln

FOGGIA (ITALPRESS) – I Finanzieri della Tenenza di Vieste...

Bce, ripresa meglio del previsto grazie alle famiglie

ROMA (ITALPRESS) – La ripresa registrata dall’economia dell’area dell’euro...

Anas, certificazione di qualità su ambiente, salute e sicurezza

ROMA (ITALPRESS) – Concluso il percorso con l’ente RINA,...

Newsletter

Continua a leggere

Netanyahu “A Gaza guerra di civiltà”

ROMA (ITALPRESS) – “Se si permette al terrorismo di...

Foggia, evasione fiscale nel settore dei giochi. Sottratti oltre 14 mln

FOGGIA (ITALPRESS) – I Finanzieri della Tenenza di Vieste...

Bce, ripresa meglio del previsto grazie alle famiglie

ROMA (ITALPRESS) – La ripresa registrata dall’economia dell’area dell’euro...

Anas, certificazione di qualità su ambiente, salute e sicurezza

ROMA (ITALPRESS) – Concluso il percorso con l’ente RINA,...

Performance sociosanitarie delle Regioni, Italia divisa in due

ROMA (ITALPRESS) – Performance regionali: Veneto, Piemonte, Bolzano e...