ISCHIA, SALUTE MENTALE “DECLASSATA”

Il servizio di salute mentale sull’isola d’ischia è stato smembrato, declassato, depauperato, quasi annullato: dalla decisione di accorpare tutti i servizi nel complesso di villa stefania a casamicciola, è iniziativa l’escalation al negativo, che ha portato poi alla situazione attuale. Il complesso di piazza bagni è chiuso, sotto sequestro, perchè pendono controversie giudiziarie relative alla situazione urbanistica. Poi ci si è messo pure un incendio, nel frattempo a rendere ancora più instabile ed incerta la situazione.

Nel frattempo, una commissione medica ha valutato i pazienti ed ha stabilito che potevano essere smaltiti in altre strutture: i più, sono alloggiati tra le strutture di s.alessandro, via dell’amicizia e una struttura provvisoria a panza; altri sono tornati presso le famiglie; due, sono stati trasferiti presso l’asl di salerno.

Il tutto in nome di una spending review che consente di risparmiare ben 16 mila euro su un appalto di un milione e 700 mila, quanto costa cioè il lavoro degli operatori della cooperativa Gesco, con un contratto che scade nel 2017!

La salute mentale declassata perchè non ci sono più malati pericolosi, da guardare a vista, giorno e notte; sono guariti tutti, lo ha stabilito la commissione medica e lo ha recepito la nuova commissaria dell’asl napoli 2 nord, quella dottoressa iovino che il 10 settembre ha messo penna su carta ed ha stabilito lo smembramento, la divisione dei pazienti sul territorio, ma senza toccare più di tanto l’appalto con la gesco. Tanto, gli operatori in esubero, ora vanno nei 4 ospedali dell’asl, anche in reparti non porprio affini alle loro specificità professionali.

Intanto, il centro di salute mentale con i suoi medici, trova alloggio e sistemazione presso gli uffici già angusti di villa romana ad ischia, ma solo nei giorni feriali e fino alle 15; vietato impazzire quindi dopo tali orari o nei giorni di festa, pena il trasporto con 118 al pronto soccorso e, se tutto va male, l’applicazione della procedura del tso, il trattamento sanitario obbligatorio, che coinvolge il sindaco del comune…

E la politica? Il nuovo presidente della commissione regionale sanità, raffaele topo ha fatto visita all’ospedale ed ha ascoltato le istanze degli operatori e dei rappresentanti del comitato di cittadinanza attiva, ed ha dato mandato al sindaco di barano paolino buono a rappresentare le istituzioni del territorio, come raccordo con la struttura regionale, per tenersi aggiornati sull’argomento…

Ultimo, ma non ultimo il punto relativo alla campagna “Una casa per Elena”: il comitato aveva lanciato un appello, ed era stato emesso un bando per trovare una struttura alternativa a villa stefania per ospitare la salute mentale sulla nostra isola ed evitare il trasferimento – pure paventato – in terraferma: ebbene, sono giunte 6 offerte di altrettanti stabili, tra forio, casamicciola, barano ed ischia, oltre alle proposte dei proprietari di villa orizzonte che potevano rivedere al ribasso il canone della struttura baranese….

Orbene, le buste giacciono nei cassetti di monteruscello, in attesa di essere aperte: quando e se ci si deciderà a dare corso a quella gara, per verificare se la salute mentale può rimanere su quest’isola, con uno standard qualitativo base, non diverso da quello finora raggiunto?

Ai politici, quelli nuovi che occupano oggi i posti di potere in regione, l’ardua sentenza…

Le ultime notizie

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

Newsletter

Continua a leggere

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

CALCIO A 5. CLAMOROSO, CALCIATORE DELL’EPOMEO AGGREDITO, MA LA GARA DOVRA’ CONTINUARE

La gara tra Futsal Vesuvio ed Epomeo dovrà essere...

FORTI E VELOCI ALLA IV “SALERNO CORRE” CON GIANNI DI MEGLIO

Sono stati più di 1.400 i partecipanti alla IV edizione della “Salerno Corre”, gara podistica di 10 km che si è svolta domenica mattina...

ISCHIA. RISCHI CLIMATICI, VENERDI INCONTRO CON IL MINISTRO FRATIN

 “Rapporto sull’analisi dei rischi e delle vulnerabilità climatiche nell’Isola di Ischia”, sulla base dell’accordo di collaborazione siglato nel 2023 tra la Banca europea per gli...

ISCHIA. I GENITORI LAMENTANO: “L’EAV CONTINUA A LASCIARE A PIEDI GLI STUDENTI”

Ancora disagi del servizio bus dell’Eav sull’isola d’Ischia. A farne le spese ancora una volta gli studenti che, provenienti dai vari comuni, devono quotidianamente...

7470 COMMENTS