ISCHIA, IN TANTI AL CIMITERO PER COMMEMORARE CHI NON C’E’ PIU’. MA IL CAMPOSANTO HA MILLE PROBLEMI DA RISOLVERE

vlcsnap-2016-10-31-18h56m03s5 vlcsnap-2016-10-31-18h54m37s180La giornata della commemorazione dei morti è mercoledì, ma le visite al cimitero sono iniziate già da qualche giorno.
Anche nei cimiteri isolani c’è stata come al solito una forte affluenza, in tanti si sono recati ad omaggiare parenti e amici scomparsi, portare un fiore, accendere un lumino.
Solo nella giornata di oggi il camposanto di ischia, che accoglie diverse generazioni di defunti dall’800 a oggi, è stato visitato da migliaia di persone: “Ora con tutti questi fiori e questa folla, il cimitero sembra quasi bello – ci ha detto un’anziana signora – ma i problemi da risolvere sono tanti. Per esempio la zona più vecchia quella che si trova vicino all’ingresso principale non può essere visitata da chi ha problemi motori, a causa delle scale che rappresentano delle barriere architettoniche.
Per portare mio marito che sta sulla sedia a rotelle mi sono dovuta fare accompagnare dai miei nipoti, che hanno dovuto sollevare il nonno di peso per permettergli di visitare la sepoltura dei suoi avi”.
Ma le pecche del cimitero non sono sole le barriere architettoniche: ci sono antiche cappelle fatiscenti, con cornici pericolanti, calcinacci caduti per terra, lesioni nei muri, lastre crepate.
Poi c’è il problema del sovraffollamento: manca lo spazio per le sepolture tanto che si è costretti a scavare sempre nuove fosse, occupando persino lo spazio dei corridoi tra i poligoni e i colombari.

Da una parte quindi una zona abbandonata dall’altra l’esigenza di nuove tombe.
Per questo molti chiedono di eliminare le sepolture fatiscenti per fare spazio. Un altro sistema sarebbe quello di incrementare la cremazione con l’apertura di un impianto sull’isola di ischia, in modo da abbattere i costi del trasporto del caro estinto in terraferma.

Le ultime notizie

SANT’ANGELO. L’ACQUA TORNA BALNEABILE, IL SINDACO REVOCA IL DIVIETO

L’acqua del mare di Sant’Angelo torna balneabile. A dirlo...

FORIO. INCONTRI MUSICALI AI GIARDINI LA MORTELLA: NEL WEEK END DI SCENA IL TRIO HERMES

I concerti del prossimo weekend sabato 22- domenica 23...

NAPOLI. AUTOVELOX, RIUNIONE IN PREFETTURA

Questa mattina in Prefettura si è tenuta una nuova...

Newsletter

Continua a leggere

SANT’ANGELO. L’ACQUA TORNA BALNEABILE, IL SINDACO REVOCA IL DIVIETO

L’acqua del mare di Sant’Angelo torna balneabile. A dirlo...

FORIO. INCONTRI MUSICALI AI GIARDINI LA MORTELLA: NEL WEEK END DI SCENA IL TRIO HERMES

I concerti del prossimo weekend sabato 22- domenica 23...

NAPOLI. AUTOVELOX, RIUNIONE IN PREFETTURA

Questa mattina in Prefettura si è tenuta una nuova...

Troppa Spagna per l’Italia, iberici primi e agli ottavi

GELSENKIRCHEN (GERMANIA) (ITALPRESS) Ci siamo sporcati. E il...

SANT’ANGELO. L’ACQUA TORNA BALNEABILE, IL SINDACO REVOCA IL DIVIETO

L’acqua del mare di Sant’Angelo torna balneabile. A dirlo è l’ARPAC, che attraverso il suo sito mostra i risultati della campagna di prelievi dell’ultimo...

FORIO. INCONTRI MUSICALI AI GIARDINI LA MORTELLA: NEL WEEK END DI SCENA IL TRIO HERMES

I concerti del prossimo weekend sabato 22- domenica 23 giugno nella Recital Hall dei Giardini La Mortella di Forio saranno in collaborazione con l'Associazione...

NAPOLI. CAMPAGNA ANTI INCENDI BOSCHIVI. IL PREFETTO AI SINDACI: “AGGIORNARE I PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE”

In prefettura a Napoli si è tenuta una riunione convocata dal Prefetto di Napoli, Michele di Bari, in occasione dell'avvio della Campagna Antincendi Boschivi...