ISCHIA, IN ARRIVO NUOVE INONDAZIONI DELLE BANCHINE BASSE

Array

Il giorno 8 novembre 2013, intorno alle ore 8 si è avuto il massimo abbassamento della pressione atmosferica che da 1013 (hPa) del giorno precedente ha raggiunto il valore di 994 (hPa) per poche ore per poi risalire rapidamente fino a circa 1012 (hPa). La diminuzione di pressione è stata di 19 (hPa) e il sollevamento marino indotto durante l’alta marea è stato di circa 15 cm. La marea astronomica prevista era di circa 12-13cm, un basso valore, fortunatamente per Ischia Porto! La diminuzione della pressione atmosferica ha determinato un incremento di circa 15 cm del livello marino e il suo massimo sollevamento con la conseguente invasione delle banchine basse del Porto di Ischia con circa 8 cm di acqua, con ulteriori incrementi dovuto alle manovre di traghetti ed aliscafi. Dal giorno 12 fino al 17 novembre il valore della pressione atmosferica è progressivamente incrementato fino a circa 1020-1018 (hPa) il che avrebbe dovuto determinare un progressivo abbassamento del livello marino nel basso Tirreno. Così non è avvenuto perche mentre aumentava il valore della pressione atmosferica andava progressivamente incrementando anche il valore della marea astronomica e conseguentemente il livello marino raggiunto durante le alte maree, come si riscontra dalla registrazione del livello idrometrico misurato alla stazione di Napoli. Il risultato è stato che durante quasi tutte le alte maree fino al giorno 17 novembre 2013 il livello marino ha causato l’inondazione di pochi centimetri delle banchine basse del porto di Ischia; l’effetto è come al solito incrementato dalla movimentazione dell’acqua nel porto in concomitanza con le manovre di aliscafi e traghetti. Sta sopraggiungendo una nuova perturbazione atmosferica da ovest che attraverserà il basso Tirreno oggi 19 novembre 2013 causando l’abbassamento della pressione. In base ai dati finora disponibili si prevede un abbassamento di oltre 10-15 (hPa) il che determinerà un incremento del sollevamento del livello marino di oltre 5 cm. I dati oggi disponibili consentono di prevedere che se le caratteristiche della depressione in arrivo non varieranno significativamente e in base agli elevati valori della marea astronomica, ad Ischia Porto si verificheranno nuove inondazioni delle banchine basse con valori compresi tra 5 e 10 cm.
Nella terza immagine la figura evidenzia la diminuzione della pressione atmosferica causata dal sopraggiungere della nuova perturbazione (immagine D) e il conseguente sollevamento marino avutosi con l’alta marea di questa mattina che ha determinato l’invasione delle banchine basse di Ischia Porto (immagine . L’elevato valore della marea astronomica previsto per il giorno 19 novembre (C) e il prevedibile ulteriore sollevamento del mare durante le prossime alte maree lascia presagire altri fenomeni di acqua alta.

 

Le ultime notizie

Balneari, per Consiglio di Stato illegittime proroghe generalizzate

ROMA (ITALPRESS) – Con le tre sentenze depositate oggi...

Mundys, on-air il Podcast dedicato all’innovazione e alla mobilità

ROMA (ITALPRESS) – “The Space of a Journey” è...

Ciclo post-Covid da record per il manifatturiero italiano

MILANO (ITALPRESS) – Il fatturato dell’industria italiana dovrebbe stabilizzarsi...

Al via la Summer Experience del Gruppo FS, oltre 700 destinazioni

ROMA (ITALPRESS) – Con nuovi collegamenti per le mete...

Newsletter

Continua a leggere

Balneari, per Consiglio di Stato illegittime proroghe generalizzate

ROMA (ITALPRESS) – Con le tre sentenze depositate oggi...

Mundys, on-air il Podcast dedicato all’innovazione e alla mobilità

ROMA (ITALPRESS) – “The Space of a Journey” è...

Ciclo post-Covid da record per il manifatturiero italiano

MILANO (ITALPRESS) – Il fatturato dell’industria italiana dovrebbe stabilizzarsi...

Al via la Summer Experience del Gruppo FS, oltre 700 destinazioni

ROMA (ITALPRESS) – Con nuovi collegamenti per le mete...

Taradash “Da Russia e Cina le più grandi minacce per l’Europa”

ROMA (ITALPRESS) – La forza dell’Europa che si andrà...

Balneari, per Consiglio di Stato illegittime proroghe generalizzate

ROMA (ITALPRESS) – Con le tre sentenze depositate oggi e relative ai giudizi oggetto delle decisioni delle Sezioni unite della Cassazione e della Corte...

Mundys, on-air il Podcast dedicato all’innovazione e alla mobilità

ROMA (ITALPRESS) – “The Space of a Journey” è questo il nome della nuova rubrica di Podcast pubblicata, in doppia lingua, da Mundys sulle...

Ciclo post-Covid da record per il manifatturiero italiano

MILANO (ITALPRESS) – Il fatturato dell’industria italiana dovrebbe stabilizzarsi sui 1160 miliardi di euro a fine anno, a prezzi correnti: +250 miliardi rispetto al...