ISCHIA: GLI ABITANTI DELLA MANDRA SCRIVONO AL SINDACO: “BLATTE, MOTORINI E PARTITE DI PALLONE, RENDONO LA ZONA INVIVIBILE”

Hanno scritto una lettera aperta al sindaco di ischia, alcuni abitanti della Mandra di Ischia che si dicono esasperamandrati per la situazione in cui si trova la zona.
Questo il testo del messaggio che è stato anche pubblicato sui social
“Caro sindaco,
a pochi giorni dal tuo mandato elettorale ti chiediamo di ascoltare l’appello di noi residenti della mandra, luogo in cui siamo nati,sono nati i nostri padri,i nostri nonni e in cui vogliamo far nascere e crescere i nostri figli.
Conosciamo ogni scoglio,ogni scorcio,ogni granello di sabbia e curiamo gli spazi pubblici come fossero pezzi delle nostre case.
Combattiamo d’inverno con gli allagamenti del mare e d’estate con problemi di ordine pubblico ed igiene.
Siamo contenti di essere una spiaggia che accoglie ischitani e turisti ma vorremmo che questo avvenisse secondo le regole del vivere civile e per questo ti chiediamo di intervenire e dare una nuova idea di questa frazione…
Siamo invasi da blatte crediamo per la non pulizia delle spiagge. Corse di motorino e partite di pallone mettono a dura prova la quotidianità dei residenti. Vantiamo la presenza di numerosi ultra 90enni, nati e cresciuti qui, costretti a restare chiusi nelle loro case per paura di pallonate improvvise o essere sbalzati in aria da motorini in corsa.
Ti chiediamo di passare una giornata da noi, guardare con i tuoi occhi i problemi di questo posto e trovare le giuste soluzioni.
Ci immaginiamo una spiaggia pulita,con spazi giochi per i bambini, serate cullate dalla meravigliosa musica del nostro mare..
NON LASCIARCI SOLI…..TI ASPETTIAMO….

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere