IL DOPO ARCAMONE A ISCHIA E’ ALL’INSEGNA DELLA CONTINUITA’

La valanga giudiziaria che si è abbattuta sul comune di Ischia ha travolto oltre agli assetti politici, anche quelli più operativi. Insieme al Sindaco dimissionario Giosi Ferrandino, infatti, è stato coinvolto dall’inchiesta anche l’architetto Silvano Arcamone, ad oggi agli arresti domiciliari. L’architetto Arcamone è stato innanzitutto il dirigente responsabile dell’ufficio tecnico del Comune di Ischia, l’uomo dalle cui mani sono passati tutti i lavori pubblici progettati e realizzati nell’era Ferrandino. E in una fase come quella attuale in cui tanti cantieri erano e sono pronti a partire a giorni, sarebbe stato impensabile rimanere tanto tempo senza un responsabile dell’ufficio tecnico, tanto che il primo decreto firmato dal Sindaco reggente Carmine Barile è stata proprio la nomina dell’’ingegnere Francesco Fermo a capo dell’area tecnica ad interim. Una nomina nel segno della continuità: l’ingegnere Fermo era infatti già responsabile del SUE, sportello unico dell’edilizia privata, e con la sua nomina si è voluto garantire, per quanto possibile, costanza nel settore dei lavori pubblici. Ma Silvano Arcamone non era solo il responsabile dell’ufficio tecnico del comune di Ischia. Ricopriva, infatti, analoga funzione anche a Barano, dove al momento ancora il Sindaco Paolino Buono non ha adottato alcun provvedimento in tal senso. Altro ruolo di Arcamone quello di direttore dell’area marina protetta Regno di Nettuno, che stava uscendo proprio ora da una lunga fase di stallo con la presentazione di progetti che avrebbero dovuto rilanciarla proprio in vista dell’inizio della stagione turistica. A questo punto anche qui non ci resta che capire se e come verrà sostituito e quali saranno le conseguenze sul futuro di questo ente già circondato da parecchi interrogativi.

Le ultime notizie

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e...

NAPOLI. TRAGEDIA DI SCAMPIA: LE ULTIME DALLA PREFETTURA

Continua l'attività del Centro Coordinamento Soccorsi che, riunito dal...

OHIBO’, OGNI LIMITE HA UNA PAZIENZA. DI ANTIMO PUCA

Il cuore dell'uomo è come un cammello che, se...

Newsletter

Continua a leggere

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e...

NAPOLI. TRAGEDIA DI SCAMPIA: LE ULTIME DALLA PREFETTURA

Continua l'attività del Centro Coordinamento Soccorsi che, riunito dal...

OHIBO’, OGNI LIMITE HA UNA PAZIENZA. DI ANTIMO PUCA

Il cuore dell'uomo è come un cammello che, se...

TIGI LIS DEL 23 07 2024

https://youtu.be/pxyrWFa6cTc

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e cittadino attento alle criticità del suo paese, Vito Iacono, denuncia le pessime condizioni di una...

ISCHIA. ENORME BRANCO DI DELFINI AVVISTATO TRA L’ISOLA VERDE E VENTOTENE

Un avvistamento naturalistico straordinario: un gruppo di oltre 200 delfini, che nuotavano insieme al largo di Ischia in direzione dell'isola di Ventotene, sono stati...

QUALIANO. FURTI AL CENTRO COMMERCIALE, ARRESTATE 3 PERSONE

A Qualiano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato 3 persone per tentato furto e resistenza.Siamo nel parcheggio de centro commerciale Grande Sud e...

6108 COMMENTS