FUTSAL ISCHIA SCONFITTA 7 A 2 DAL BORGO FIVE

Bruttissima sconfitta per la Futsal Ischia che cade sul campo ostico del Borgo Five. Una sconfitta arrivata proprio nel momento in cui sembrava che la squadra fosse incanalata bene per la volata finale. Una sconfitta che fa male non tanto per i tre punti (e primato) perso, quanto per la prestazione davvero deludente e sottotono. Sconfitta che comunque, dal punto di vista della classifica, non inguaia la squadra di mister Ilarità visto che il cammino è ancora lungo.  Brogo Five che come promesso dal mister sta provando a dare fastidio nelle zone alte e fino a questo momento ci è riuscito e come, non solo in questa partita. L’approccio alla gara non è per nulla malvagio anzi, la Futsal ha tre occasioni da goal clamorose a tu per tu con il portiere, sprecate (in un’occasione viene colpito anche il palo) . Dopo ciò buio totale quando in 10 minuti gli isolani sono già sotto di tre reti. Tre reti subite su rilancio e ripartenza e allora ci si interroga sullo schieramento in campo, ma soprattutto sulla testa. Mister Ilarità durante il time-out striglia i suoi, scatenando una reazione che di fatto ha portato, seppur per pochi minuti, all’unico momento in cui la Futsal ci ha sperato. Di fatti, la squadra ospite accorcia grazie alle reti di Filippo Buono e Roberto Manzi, ma in chiusura di primo tempo realizza ancora il Borgo Five, che cala il poker ancora in contropiede e mette psicologicamente ko gli avversari. Nel secondo tempo, quindi, si riparte dal risultato di 4-2 per i padroni di casa e si rivede ancora una volta un inizio promettente per gli ischitani. Ma è “tutto fumo e niente arrosto” (al netto di un palo interno colpito da Enrico Di Meglio), la Futsal Ischia non segna e anzi subisce ancora, nuovamente su contropiede, altre tre reti. Di Scala negli ultimi minuti di gioco fallisce anche un rigore e la gara termina sul risultato di 7-2 per il Borgo Five. Vittoria strameritata per la squadra di casa, mentre la Futsal oggi non era degna di essere chiamata tale. Una partita bruttissima ma ora bisogna restare più uniti che mai, resettare sin da subito questa sconfitta che o prima o poi doveva arrivare anche nel girone di ritorno. Mercoledì c’è la semifinale di andata di coppa Campania contro il Real Agerola. Serve una reazione di orgoglio per riscattare lo scivolone di sabato, bisogna riprendersi subito.

 

FUTSAL ISCHIA: Gianluigi Schiano, Gianpaolo La Franca,  Michele Di Scala, Luca Di Iorio, Luigi Lubrano Lavadera, Roberto Manzi , Gildo Lubrano Lavadera, Marcello Di Iorio, Catalin Acatrinei, Giuseppe Di Meglio, Filippo Buono, Enrico Di Meglio

Allenatore: Vincenzo Ilarità

MARCATORI: Filippo Buono, Manzi


di Vincenzo Agnese

Le ultime notizie

Botte per debiti di droga, 11 misure cautelari

ROMA (ITALPRESS) – Nelle province di Roma, Viterbo e...

Italia-Cina, riparte da Milano la crescita dell’interscambio

MILANO (ITALPRESS) – Le ragioni dell’amicizia e dell’interscambio commerciale...

Ismett, 3 parti in meno di 3 settimane con la circolazione extracorporea

PALERMO (ITALPRESS) – Si chiamano Ariel, Giuseppe e Giorgia...

Piano Neve 2023/24 dell’Anas, oltre 12.000 interventi in tutta Italia

ROMA (ITALPRESS) – Si è concluso oggi il piano...

Newsletter

Continua a leggere

Botte per debiti di droga, 11 misure cautelari

ROMA (ITALPRESS) – Nelle province di Roma, Viterbo e...

Italia-Cina, riparte da Milano la crescita dell’interscambio

MILANO (ITALPRESS) – Le ragioni dell’amicizia e dell’interscambio commerciale...

Ismett, 3 parti in meno di 3 settimane con la circolazione extracorporea

PALERMO (ITALPRESS) – Si chiamano Ariel, Giuseppe e Giorgia...

Piano Neve 2023/24 dell’Anas, oltre 12.000 interventi in tutta Italia

ROMA (ITALPRESS) – Si è concluso oggi il piano...

Iran, Raisi minaccia una risposta ampia e dolorosa a qualsiasi attacco

ROMA (ITALPRESS) – Il presidente iraniano Ebrahim Raisi minaccia...

NAPOLI. ALLA MOSTRA D’OLTREMARE LA PRIMA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL BUSINESS

Tutto pronto per la prima edizione del Festival del Business, che avrà luogo alla Mostra d’Oltremare di Napoli il prossimo 22 marzo 2024 dalle...