ECCELLENZA – VOGLIONO TUTTI IL TITOLO DEL PROCIDA! ISCHIA FAVORITA, MA MURO STRINGE LA MANO A TUTTI…

“Nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma”, è una legge della fisica e la fisica spesso viene affiancata al calcio. Nel caso del calcio dilettantistico, però, verrebbe da dire: tutto si crea, tutto si distrugge, qualcosa a volte si trasforma. A Procida sicuramente era stato creato qualcosa di bello, una cavalcata iniziata dagli ultimi scalini del calcio campano con Luigi Muro presidente, arrivato a giocarsi i play-off per la serie D anche grazie a Crisano. Annunciati progetti biennali e ambiziosi, il Procida sembra ora arrivato al capolinea e quindi sta per distruggersi, o forse per trasformarsi. I più maliziosi penseranno sicuramente che non sia un caso: anche a Procida (come ad Ischia), dopo Crisano il calcio si ferma. E’ quello che si è palesato dopo l’assemblea del 18 maggio indetta dal presidente Muro, il quale ha manifestato la volontà di cedere l’onore di essere presidente del Procida a qualche altro compaesano. Nessuna risposta dall’isola di Graziella è arrivata e Luigi Muro ne ha dovuto prendere atto. Il presidente storico dei biancorossi si è subito messo all’opera per cedere il titolo al miglior offerente. Nelle ultime ore le trattative si sono infuocate. L’asse Ischia – Procida si è subito riattivato una volta che gli ischitani hanno capito di non poter procedere alla fusione con il Savoia e soprattutto dopo aver sentito tirare una brutta aria nel giro della compagine napoletana formata da un trio da brividi qual è quello di Ciro Altea, Gaetano Battiloro e Martino Scibilia (aiuto!). E allora sì, è vero che c’è stato un incontro tra la dirigenza ischitana e Luigi Muro, ma non è vero – come riportato da altre testate giornalistiche isolane – che il titolo del Procida sia già ad Ischia. Così come non è vero quanto riportato da un testata giornalistica napoletana, che parla del titolo del Procida dandolo già in mano a Gaglione (Turris). L’entourage del presidente Muro, infatti, ha fatto sapere che il Procida sta trattando anche con tre compagini della terraferma, con le quali oggi stesso c’è stato un incontro. Tutti hanno fatto la loro offerta, Ischia compresa e in questo caso sembra ci sia una stratta di mano e un accordo di massima. Luigi Muro nelle prossime  ore prenderà la sua decisione e, a meno che in terraferma non abbiano fatto una proposta irrinunciabile, i favoriti restano gli ischitani. Ad ogni modo, per l’ufficialità bisognerà attendere il rituale comunicato che speriamo arrivi solo dopo una concreta conclusione della trattativa. L’ultima opportunità per vedere l’Ischia in Eccellenza potrebbe arrivare da Pimonte, altro titolo che sembra essere in bilico. Ma è solo il piano C. Al momento sembra tramontata l’idea di accodarsi con l’Oplonti Savoia, mentre è molto probabile che si riparta con il titolo del Procida. Vedremo quello che succederà, ma è giusto rassicurare i procidani che non perderanno affatto il calcio. Luigi Muro, infatti, è pronto a rilanciare un nuovo progetto. Nel frattempo l’Ischia resta alla finestra, in attesa del piccione viaggiatore che comunicherà l’esito della trattativa, assegno permettendo.  Sempre che Muro non stia giocando al rialzo stringendo a tutti la mano. Ma si sa, Muro è un galantuomo, la mano la stringe a tutti. Ma quale sarà quella fortunata? Presidente non sbagliare!

Le ultime notizie

CAPRI. NOMINATA LA GIUNTA, SONO 4 GLI ASSESSORI PER IL SINDACO PAOLO FALCO

In seguito alle elezioni amministrative dei giorni 8-9 giugno,...

MATURITA’ 2024. GLI STUDENTI ISOLANI: “PROVA DI ITALIANO, TRACCE FATTIBILI” (SERVIZIO TG)

https://www.youtube.com/watch?v=cNxzR_0mml8&ab_channel=teleischiatv

Newsletter

Continua a leggere

CAPRI. NOMINATA LA GIUNTA, SONO 4 GLI ASSESSORI PER IL SINDACO PAOLO FALCO

In seguito alle elezioni amministrative dei giorni 8-9 giugno,...

MATURITA’ 2024. GLI STUDENTI ISOLANI: “PROVA DI ITALIANO, TRACCE FATTIBILI” (SERVIZIO TG)

https://www.youtube.com/watch?v=cNxzR_0mml8&ab_channel=teleischiatv

PROCIDA, VICENDA OSPEDALE. MURO: “L’ASL AGISCE IN MODO SCORRETTO”

“L’Asl ha depositato, in modo scorretto all’ultimo momento una...