E’ LEGGE IL DDL PICCOLI COMUNI: 100 MILIONI DI EURO PER SOSTENERE E VALORIZZARE I MUNICIPI CON MENO DI 5000 ABITANTI

Oggi, dopo 3 legislature in cui il provvedimento era arrivato sempre a un passo dall’ approvazione senza riuscire a toccare il traguardo, il Parlamento ha finalmente approvato il disegno di legge che sostiene e valorizza i piccoli comuni italiani. Al testo, che porta la firma del presidente della commissione Ambiente della Camera Ermete Realacci, il Senato dà il via libera definitivo praticamente all’unanimità: 205 sì e 2 astenuti. “E’ una bella giornata per chi vuole bene all’Italia”, commenta Ermete Realacci, presidente della Commissione Ambiente Territorio e Lavori Pubblici della Camera e primo firmatario della legge sui Piccoli Comuni. “Questo testo è un’opportunità per tutto il Paese per un’idea di sviluppo che punta sui territori e sulle comunità, che coniuga storia, cultura e saperi tradizionali con l’innovazione, le nuove tecnologie e la green economy. L’importanza dei Piccoli Comuni, del resto, si è vista anche nel terremoto con il ruolo fondamentale per la tenuta delle comunità svolto da tanti Sindaci. I nostri 5.567 Piccoli Comuni – prosegue Realacci – amministrano più della metà del territorio nazionale e in essi vivono oltre 10 milioni di italiani. Non sono un’eredità del passato, ma una straordinaria occasione per difendere la nostra identità, le nostre qualità e proiettarle nel futuro. Un’idea ambiziosa di Italia passa anche dalla giusta valorizzazione di territori, comunità e talenti. E’ il presupposto da cui parte questa legge a lungo attesa, che propone misure per favorire la diffusione della banda larga, una dotazione dei servizi più razionale ed efficiente, itinerari di mobilità e turismo dolce, la promozione delle produzioni agroalimentari a filiera corta. Previsti anche semplificazioni per il recupero dei centri storici in abbandono o a rischio spopolamento da riconvertire in alberghi diffusi, opere di manutenzione del territorio con priorità alla tutela dell’ambiente, la messa in sicurezza di strade e scuole, l’efficientamento energetico del patrimonio edilizio pubblico e interventi in favore dei cittadini residenti e delle attività produttive insediate nei centri minori. Per le aree oggi in condizioni di maggior difficoltà è previsto uno specifico stanziamento di 100 milioni per il periodo che va dal 2017 al 2023”. La nuova legge, spiega nel suo intervento il relatore, il senatore pd Stefano Vaccari, “istituisce un Fondo per lo sviluppo strutturale, economico e sociale dei piccoli comuni, con una dotazione di 10 milioni di euro per l’anno 2017, e 15 milioni di euro per ciascuno degli anni dal 2018 al 2023”. Tra i criteri per la ripartizione dei fondi, la legge individua “i comuni in aree con dissesto idrogeologico, con decremento della popolazione residente, con disagio insediativo, con inadeguatezza dei servizi sociali essenziali”. I primi cento milioni sono destinati al finanziamento di investimenti per tutela dell’ambiente e beni culturali, mitigazione rischio idrogeologico, salvaguardia e riqualificazione urbana dei centri storici, messa in sicurezza di infrastrutture stradali e istituti scolastici, promozione e sviluppo economico e sociale, insediamento di nuove attività produttive. A queste risorse si aggiungono altri 54 milioni. Sulla nostra isola i comuni interessati dalla nuova legge sono quello di Serrara Fontana e di Lacco Ameno.

Le ultime notizie

Pizza No War, Pecoraro Scanio a Bari con Decaro per sostenere Leccese

BARI (ITALPRESS) - Alfonso Pecoraro Scanio, promotore del...

Carceri, Greco (Cnf) “Ampliare le misure alternative”

ROMA (ITALPRESS) - "I luoghi di detenzione non...

La Barba al Palo – Spalletti non promette ma garantisce impegno

PALERMO (ITALPRESS) - Il direttore editoriale di Italpress,...

USA 24 – Verso le presidenziali negli Stati Uniti – Episodio 21

MILANO (ITALPRESS) - Nel ventunesimo episodio del format...

Newsletter

Continua a leggere

Pizza No War, Pecoraro Scanio a Bari con Decaro per sostenere Leccese

BARI (ITALPRESS) - Alfonso Pecoraro Scanio, promotore del...

Carceri, Greco (Cnf) “Ampliare le misure alternative”

ROMA (ITALPRESS) - "I luoghi di detenzione non...

La Barba al Palo – Spalletti non promette ma garantisce impegno

PALERMO (ITALPRESS) - Il direttore editoriale di Italpress,...

USA 24 – Verso le presidenziali negli Stati Uniti – Episodio 21

MILANO (ITALPRESS) - Nel ventunesimo episodio del format...

Disabili, Locatelli all’Onu “C’è molta attenzione per modello Italia”

NEW YORK (STATI UNITI) (ITALPRESS) - Il ministro...

ISCHIA. PADRE MARIO LAURO: “S.ANTONIO, UN PONTE CHE UNISCE TUTTI GLI ISCHITANI NEL MONDO” (SERVIZIO TG)

https://www.youtube.com/watch?v=wZfF_BgRomU&ab_channel=teleischiatv

CASAMICCIOLA. SOLENNI FESTEGGIAMENTI PER I 200 ANNI DEL PIO SODALIZIO DEI MARINAI

La chiesa del Buon Consiglio in Casamicciola quest’anno compie duecento anni di storia.  Questo evento così importante del Bicentenario dalla fondazione del “Pio Sodalizio...

BASKET. SERIE D, LA CESTISTICA ISCHIA CHIUDE IL CAMPIONATO TRA LUCI ED OMBRE

BASKET. SERIE D,  LA CESTISTICA ISCHIA CHIUDE IL CAMPIONATO TRA LUCI ED OMBRE Tra luci ed ombre si conclude il campionato di serie D della...