DOMENICO SAVIO:QUELLO SCANDALO SULLA SCOGLIERA DELLA CHIAIA DEVE ESSERE RIMOSSO AD HORAS!

Ieri, 29 luglio 2017, verso le ore 13,00 mi sono recato sulla spiaggia libera della Chiaia e sono rimasto letteralmente scandalizzato dal tavolato e dal prefabbricato che l’Amministrazione comunale di Forio e la Soprintendenza ai Beni Ambientali di Napoli hanno autorizzato tra il vecchio pontile di Monticchio e la spiaggia libera cosiddetta dello “impiso”. Ma la cosa più raccapricciante è il prefabbricato che ostruisce la vista del paesaggio di chi lo osserva dal lato del porto e da quello dello Scentone. Un prefabbricato collocato scandalosamente anche davanti alla prospettiva dell’antico pontile di Monticchio e che copre pure la visuale di chi dall’attigua spiaggia libera, posta davanti all’ex centrale elettrica, guarda verso il centro storico di Forio. Un tavolato, lungo circa metri 20 per 8 di larghezza, e un prefabbricato che costituiscono un autentico pugno nello stomaco per quanti, residenti e turisti, hanno la disgrazia di trovarseli davanti sia da mare che da terra.
Già da mesi ho messo in guardia gli uffici comunali dall’imbatto negativo che la struttura avrebbe avuto sul paesaggio marino e terrestre di Forio auspicando che quello scandalo non venisse autorizzato e realizzato. Ma le scelte politiche e amministrative del Sindaco e della sua Amministrazione si rivelano quasi sempre insindacabili e dannose per gli interessi del paese. Adesso col posizionamento di quel prefabbricato la situazione è diventata allucinante. Ecco perché quello scandalo deve essere rimosso ad horas e il P.C.I.M-L. si batterà con ogni iniziativa possibile affinché ciò avvenga immediatamente.
Sempre ieri, intorno alle ore 17.00, non potendomi rassegnare alla vergogna quanto meno del posizionamento di quel prefabbricato ho telefonato al Sindaco Francesco Del Deo chiedendogli, in particolare come cittadini di Forio, di intervenire immediatamente per rimuovere quella vergogna, che tanto danno ambientale arreca al patrimonio paesaggistico del nostro Comune. Ma dalla deludente risposta ho dovuto constatare, purtroppo, che il Sindaco e la sua Amministrazione rimarranno complici e inerti. Vergogna!
Il P.C.I.M-L. non si rassegna, e non si rassegnerà, e già lavora a ravvicinate iniziative di protesta per indurre il Sindaco, la Giunta municipale, la Maggioranza consiliare amministrativa e la Soprintendenza ai Beni Ambientali di Napoli a rivedere le proprie scelte e cancellare quello scandalo che offende la storia, la cultura e il patrimonio ambientale e paesaggistico di Forio. Invito l’intellettualità d’avanguardia e tutte le forze intellettuali, politiche, sindacali, ambientaliste, associative e sociali democratiche e antifasciste del nostro paese a solidarizzare con le iniziative che assumerà il P.C.I.M-L. affinché quello scandalo ambientale e sociale venga immediatamente rimosso.
Domenico Savio, Segretario generale e Consigliere comunale di Forio del P.C.I.M-L.

Le ultime notizie

Medicina nucleare, Degano “Gioco di squadra per uExplorer a Roma”

ROMA (ITALPRESS) - "Siamo fieri di questo investimento,...

A2a, in Calabria 20 milioni di investimenti

CATANZARO (ITALPRESS) - Quasi 20 milioni investiti...

Terzulli (Sace) “Nel 2025 export italiano a 679 miliardi”

MILANO (ITALPRESS) - "Per usare un aggettivo che...

PetNews Magazine – 25/6/2024

ROMA (ITALPRESS) - In questa edizione: - L'arrivo del...

Newsletter

Continua a leggere

Medicina nucleare, Degano “Gioco di squadra per uExplorer a Roma”

ROMA (ITALPRESS) - "Siamo fieri di questo investimento,...

A2a, in Calabria 20 milioni di investimenti

CATANZARO (ITALPRESS) - Quasi 20 milioni investiti...

Terzulli (Sace) “Nel 2025 export italiano a 679 miliardi”

MILANO (ITALPRESS) - "Per usare un aggettivo che...

PetNews Magazine – 25/6/2024

ROMA (ITALPRESS) - In questa edizione: - L'arrivo del...

Ricci “Importante investire in transizione sostenibile”

MILANO (ITALPRESS) - "Nel 2023 Sace ha contribuito...

SCHIAVO (CONFESERCENTI): “BENE L’OK UE A PROROGA DECONTRIBUZIONE SUD, APERTI AL DIALOGO COL GOVERNO”

Arriva l’ok dell’Ue alla proroga per la decontribuzione al Sud fino a tutto il 2024. Una misura importante a sostegno delle imprese e dei...

LACCO AMENO. OSPEDALE RIZZOLI: COMPLETATI I LAVORI DOPO IL CROLLO, RIAPRONO I LOCALI ALL’INGRESSO

Lacco Ameno: riapre la sala d’ingresso dell’ospedale Rizzoli. Il 17 giugno scorso, a seguito del crollo di una parte di controsoffittatura, era stato inibito...

BARANO. I CARABINIERI SEQUESTRANO LO STABILIMENTO “LE FUMAROLE” AI MARONTI

Operazione dei carabinieri sulla spiaggia dei maronti: i militari della stazione di Barano hanno sequestrato in queste ore la struttura dello stabilimento balneare e...