CAPRI. TREKKING E UN BAGNO PRIMA DI LASCIARE L’ISOLA PER DAVID CAMERON

Non tutti i partecipanti al G7 di Capri hanno abbandonato l’isola subito dopo la fine del vertice presieduto dall’Italia: tra loro c’è chi ne ha approfittato, una volta finiti i lavori, per ritagliarsi un weekend all’insegna del relax.

Tra questi il segretario di Stato per gli Affari Esteri britannico, ed ex primo ministro, David Cameron, tra gli ultimi a lasciare l’isola.
Ieri mattina Cameron, incurante della giornata grigia caratterizzata da temperature invernali, non ha resistito alla tentazione di un bagno nelle acque comprese tra il faro di Punta Carena e la Grotta Azzurra.
Mare, ma anche trekking.

L’ex primo ministro, infatti, ha percorso il sentiero dei fortini, un itinerario naturalistico caratterizzato dalla presenza delle antiche fortificazioni che costituivano il sistema di difesa di Capri e che furono erette proprio dagli inglesi nel 1806 per poi essere ampliate sotto il dominio francese quando questi ultimi spodestarono gli inglesi nel 1808.
    Si tratta del percorso che si snoda lungo la costa occidentale dell’isola, nel territorio di Anacapri, dove si trovano i fortini di Orrico, Mesola (detto anche di Campetiello) e Pino. Postazioni militari che, insieme al fortino del Tombosiello, e alle torri di Damecuta e della Guardia, costituivano il sistema difensivo dell’isola.
    I britannici sono tradizionalmente legati a Capri, considerata la piccola Gibilterra, storico avamposto britannico in Italia a inizio ‘800 sotto la guida di un governatore, il generale Hudson Lowe. Agli amici Cameron avrebbe espresso la soddisfazione di aver potuto visitare il caratteristico percorso – da cui si snodano varie stradine che portano a mare – oggetto anche di numerose pubblicazioni storiche.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

Sorsi di benessere – Gustosa tisana alle foglie di fragola

ROMA (ITALPRESS) - Foglie di fragola e scorza...

Donzelli “Il Governo investe molto sullo sviluppo del Mediterraneo”

PALERMO (ITALPRESS) - "La Sicilia rappresenta per noi...

Gasperini: “Sono legato all’Atalanta e lo sarò ancora”

(Adnkronos) - Gian Piero Gasperini rimane allenatore dell'Atalanta....