BASKET – CLAMOROSO CESTISTICA: LASCIA DE FEO! IL COACH: “GRAZIE PRESIDENTE, MI SONO SENTITO A CASA”

Un fulmine a ciel sereno si abbatte sulla Cestistica Ischia. Poche ore fa, l’allenatore della prima squadra, Claudio De Feo, ha rassegnato le dimissioni. Il giovane coach napoletano ha accetto l’offerta del Lido di Roma, dove si occuperà soprattutto di settore giovanile seguendo quella che è l’ideologia del professionismo. Tuttavia non è un giorno felice per Claudio De Feo. L’allenatore che ha riportato dopo sette anni la Cestistica ai play-off ha  voluto scrivere un breve ma intenso messaggio al presidente e a tutta la Cestistica. Non è stato facile dire addio ai gialloblu dopo aver vissuto emozioni fortissime in questi mesi. Claudio De Feo ci ha chiesto, quindi, di poter ringraziare pubblicamente tutta la famiglia Cestistica. Riportiamo di seguito il suo messaggio.

“Con  molta amarezza e con molto dispiacere oggi ho comunicato al presidente che il prossimo anno non sarò più l’allenatore della Cestistica. Ho valutato per molto tempo due proposte che ho avuto da Novara e da Ostia e alla fine ho deciso di scegliere quest’ultima dove mi occuperò del settore giovanile. Non sono molto bravo con le parole e quindi sicuramente non avrò fatto capire bene al presidente il rammarico che mi resta dopo aver preso questa decisione. E’ per questo che ci tengo a ringraziare pubblicamente la società, il presidente, Sandro, Luigia, Assunta, Giovanni  Cervera e tutti quelli che fanno parte della Cestistica; tutti meritano un grande elogio. Per me è stato un anno fantastico sotto tutti gli aspetti e ringrazio il presidente per avermi dato la possibilità di allenare la serie D oltre alle squadre giovanili. Voglio ringraziare i ragazzi che sono stati fantastici, ci sono stati alti e bassi, ma nonostante tutto siamo usciti da tutte le difficoltà più uniti di prima. Abbiamo fatto una stagione super raggiungendo i play-off e, come ho detto al presidente, qualsiasi altra offerta proveniente da una società della Campania io non l’avrei accettata  perchè ad Ischia mi sento a casa, sono stato accolto in una maniera fantastica. Ischia è un ambiente speciale, a partire dal minibasket con Luigia e Sandro e con il pane e pomodoro di Assunta. Un grazie anche ai tifosi per il calore che ci hanno dato e che, credetemi, non ho mai visto altrove. Non ho parole per descrivere questa situazione, è stato un anno fantastico e vado via con molto dispiacere, ma convinto che Ischia può fare bene. Ci sono delle buone basi e si possono fare grandi cose sia nel settore giovanile che con la prima squadra. Un grosso in bocca al lupo alla società e a tutti coloro che fanno parte di questa immensa famiglia. Grazie, coach De Feo”.

Le ultime notizie

Inflazione, l’Europa resta vigile

ROMA (ITALPRESS) - L'inflazione in Europa non abbassa...

Autonomia, Valditara “Qualcuno racconta balle colossali”

BARI (ITALPRESS) - “Voglio testimoniare che per la...

Piantedosi “Ennesima strage migranti ci addolora, fermare trafficanti”

ROMA (ITALPRESS) - Le ultime stragi di migranti...

Ita Airways alla 3^ edizione del Festival nazionale delle Università

ROMA (ITALPRESS) - "La sicurezza delle reti e...

Newsletter

Continua a leggere

Inflazione, l’Europa resta vigile

ROMA (ITALPRESS) - L'inflazione in Europa non abbassa...

Autonomia, Valditara “Qualcuno racconta balle colossali”

BARI (ITALPRESS) - “Voglio testimoniare che per la...

Piantedosi “Ennesima strage migranti ci addolora, fermare trafficanti”

ROMA (ITALPRESS) - Le ultime stragi di migranti...

Ita Airways alla 3^ edizione del Festival nazionale delle Università

ROMA (ITALPRESS) - "La sicurezza delle reti e...

Ue, Gentiloni “Non è il momento dell’austerità”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - "Con il nuovo Patto...