ASS. COSENZA “BENE I PIANI DI PROTEZIONE CIVILE INTERCOMUNALE”

Array

”Le iniziative assunte dai sindaci di Ottaviano, Luca Capasso, di Ischia, Giuseppe Ferrandino, unitamente ai colleghi della zona rossa del Vesuvio e delle altre amministrazioni dell’Isola verde, e del sindaco di Giffoni Valle Piana Paolo Russomando, insieme con i colleghi dell’area dei Picentini, vanno nella direzione auspicata: riuscire ad avere piani di protezione civile a carattere intercomunale”. Cosi’ l’assessore alla Protezione civile della Regione Campania, Edoardo Cosenza, commenta l’assemblea indetta dal sindaco di Ottaviano Capasso con i sindaci di 13 Comuni vesuviani e le analoghe azioni assunte dal primo cittadino di Ischia che ha riunito intorno ad un tavolo le altre amministrazioni locali isolane ”Lunedi’ incontrero’ Capasso al fine di ottimizzare il lavoro a scala intercomunale: al momento risulta una disomogeneita’ rispetto alla pianificazione gia’ presente nelle singole realta’ ed e’ necessario rendere il lavoro quanto piu’ possibile a misura di cittadino. Un confronto e’ in atto anche con Ferrandino. Naturalmente siamo disponibili ad incontrare anche i sindaci capofila degli altri Centri comunali misti interessati a predisporre piani sovracomunali e auspichiamo che anche altre aree esposte ad elevati rischi naturali vadano in questa stessa direzione”. ”Sarebbe molto utile – prosegue l’assessore regionale – che i Comuni dell’area flegrea, quelli della costiera amalfitana e, piu’ in generale, tutti i comuni di aree omogenee si unissero. Cosenza ricorda anche che ”la Regione Campania e’ l’unica in Italia a finanziare i piani di emergenza di tutti i suoi Comuni (551) e a incentivare economicamente le unioni dei comuni, perche’ una risposta studiata su un territorio piu’ ampio e’ una risposta meglio organizzata e che da maggiore sicurezza ai cittadini. Dunque la risposta dei comuni vesuviani, di quelli dell’isola d’Ischia e di quelli del Salernitano a unirsi per fare piani di emergenza intercomunali va nella giusta direzione. Le domande di finanziamento vanno effettuate entro il 3 aprile”. ”Auspichiamo che con i 15 milioni di euro investiti la Campania possa divenire la regione d’Italia meglio organizzata rispetto alla gestione dei rischi naturali con la totalita’ dei Comuni dotata di piani di emergenza a misura dei cittadini, con delle vere e proprie istruzioni semplici da usare in caso di emergenza”, conclude l’assessore.

Le ultime notizie

ISCHIA. MISTERO E DOLORE AVVOLGONO LA MORTE DI ANTONELLA DI MASSA

Venerdì si è svolta l'autopsia sul corpo di Antonella...

CAMPI FLEGREI. NUOVA SCOSSA DI TERREMOTO MAGNITUDO 3.4

Un terremoto di magnitudo Md 3.4 è avvenuto nella...

ISTAT. A FEBBRAIO L’INFLAZIONE È STABILE, +0,8% SULL’ANNO

Afebbraio, secondo le stime preliminari Istat, l'inflazione su base...

ASSOUTENTI.’SUI BAGAGLI IN TRENO VOGLIAMO STESSE REGOLE IN TUTTE LE CLASSI’

Assoutenti raccoglie le richieste per Trenitalia: Informazione al momento...

Newsletter

Continua a leggere

ISCHIA. MISTERO E DOLORE AVVOLGONO LA MORTE DI ANTONELLA DI MASSA

Venerdì si è svolta l'autopsia sul corpo di Antonella...

CAMPI FLEGREI. NUOVA SCOSSA DI TERREMOTO MAGNITUDO 3.4

Un terremoto di magnitudo Md 3.4 è avvenuto nella...

ISTAT. A FEBBRAIO L’INFLAZIONE È STABILE, +0,8% SULL’ANNO

Afebbraio, secondo le stime preliminari Istat, l'inflazione su base...

ASSOUTENTI.’SUI BAGAGLI IN TRENO VOGLIAMO STESSE REGOLE IN TUTTE LE CLASSI’

Assoutenti raccoglie le richieste per Trenitalia: Informazione al momento...

NAPOLI. INTERVENTO DI PULIZIA DEL COLONNATO DI PIAZZA DEL PLEBISCITO

Un radicale intervento di pulizia e sanificazione è stato...

ISCHIA. MISTERO E DOLORE AVVOLGONO LA MORTE DI ANTONELLA DI MASSA

Venerdì si è svolta l'autopsia sul corpo di Antonella di Massa ha gettato luce su una tragedia che ha sconvolto la tranquilla comunità ischitana....

CAMPI FLEGREI. NUOVA SCOSSA DI TERREMOTO MAGNITUDO 3.4

Un terremoto di magnitudo Md 3.4 è avvenuto nella zona dei Campi Flegrei. Profondità 3km. Una delle magnitudo più alte registrare negli ultimi tempi....

ISTAT. A FEBBRAIO L’INFLAZIONE È STABILE, +0,8% SULL’ANNO

Afebbraio, secondo le stime preliminari Istat, l'inflazione su base annua resta ferma. L'indice nazionale dei prezzi al consumo per l'intera collettività (Nic), al lordo dei...