ANCHE A ISCHIA E’ ARRIVATA LA BOMBA D’ACQUA

Array

Ieri la Protezione civile della Regione Campania, sulla base delle elaborazioni dei dati e dei modelli meteorologici disponibili, aveva reso noto un graduale peggioramento delle condizioni meteorologiche già dalla serata, con intensificazione dei fenomeni a partire dalle ore 8 di questa mattina, quando piogge e temporali, anche di forte intensità, avrebbero potuto interessare, seppur localmente, varie aree della regione. Il Centro funzionale regionale aveva emesso un avviso di criticità idrogeologica moderata e la Sala operativa della Protezione civile aveva attivato da subito, in stretto raccordo con l’assessore delegato Edoardo Cosenza, i tecnici regionali competenti per il monitoraggio dei fenomeni attesi. L’allarme di ieri è arrivato dopo altri allarmi lanciati dalla protezione civile, poi rivelatisi infondati, tanto che ieri sera Francesco Emilio Borrelli dei Verdi e Gianni Simioli della Radiazza hanno accusato la Protezione civile di emanare allarmi “contraddittori e schizofrenici, che nel periodo estivo danneggiano i luoghi di mare e di vacanza”. Come confermano anche gli operatori turistici ischitani, che lamentano un consistente calo nelle prenotazioni e nelle presenze dei turisti nelle giornate per cui vengono diramate previsioni del tempo non buone, anche se poi tale previsioni vengono smentite nei fatti. Ma questa volta la Protezione civile aveva ragione. I temporali sono iniziati questa mattina verso le 7.00, con intensità moderata, per arrivrae al clou intorno alle ore 13.00, quando una vera e propria bomba d’acqua si è abbattutta sulla nostra isola, come su tutta la provincia di Napoli, provocando diversi danni, che fortunatamente sul nostro territorio si sono rivelati di entità moderata. Nel porto di Pozzuoli un fulmine ha colpito la ciminiera del traghetto Caremar, fortunatamente senza conseguenze, solo tanta paura ed apprensione per chi aspettava di imbarcarsi per le isole. Nonostante il forte vento i collegamenti marittimi sono stati regolari, soppressa solo la corsa delle 19.10 dell’Alilauro per Mergellina. A Casamicciola Terme problemi con le fogne sulla Litoranea e cedimento di alcune tubature nei pressi del Topless. Per il resto si registrano piccoli allagamenti e qualche ramo spezzato, ma per fortuna questa volta a Ischia, almeno per il momento, la bomba d’acqua è stata più clemente di quanto non lo sia stata in terraferma.

Le ultime notizie

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

Newsletter

Continua a leggere

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da...

NAPOLI. RIUNIONE PROVINCIALE PER L’ORDINE E LA SICUREZZA PUBBLICA

Nel pomeriggio di oggi, presso il Palazzo di Governo,...

CALCIO A 5. CLAMOROSO, CALCIATORE DELL’EPOMEO AGGREDITO, MA LA GARA DOVRA’ CONTINUARE

La gara tra Futsal Vesuvio ed Epomeo dovrà essere...

TIGI 60SEC ORE20 DEL 15 04 2024

https://youtu.be/dchpgjENQ3A

TIGI LIS DEL 15 04 2024

https://youtu.be/OKhWjfr1vAc

CITTA’ METROPOLITANA. APPROVATO IL BILANCIO: 680 MILIONI PER IL TERRITORIO, OK ANCHE PER AR.ME.NA E ANEA

Ok definitivo al bilancio della Città Metropolitana: manovra da 680 milioni. Fondi per scuole, strade, trasporti e prevenzione del rischio bradisismo. Via libera anche...