A ISCHIA IL PARCHEGGIO SELVAGGIO E’ ISTITUZIONALIZZATO…

Molto spesso siamo costretti a dare notizia di incidenti, anche gravi, che si verificano sulle nostre strade. E ogni volta si cerca di individuare un colpevole: la cattiva illuminazione, il manto stradale in pessime condizioni, la carenza di segnaletica, la carenza di controlli, ma basta fare un giro per le nostre vie, per capire che la responsabilità spesso deve essere rintracciata anche nel poco senso civico degli ischitani. Un esempio lampante il parcheggio selvaggio che interessa molte delle nostre strade, con auto lasciate parcheggiate in posizione tale da ostacolare la viabilità, oltre che la visibilità. E se durante i periodi di maggiore afflusso turistico e con la pioggia la situazione diventa critica, anche in una mattina di sole di metà gennaio le cose non vanno meglio. I pilastri sono un nodo centrale del traffico isolano, eppure le auto vengono lasciate in sosta su entrambe le carreggiate dinnanzi ai negozi più frequentati e ciò crea non pochi impedimenti alla circolazione. Dai Pilastri passiamo a Via Leonardo Mazzella,anche qui le auto vengono parcheggiate rigorosamente in divieto di sosta di fronte agli esercizi commerciali, mentre nel parcheggio che si trova poco prima, anche se interessato dai lavori, ci sono diversi posti auto liberi. Situazione analoga a Via Michele Mazzella, teatro solo poche settimane fa di un incidente mortale, dove di fronte al Supermercato Conad in molti parcheggiano in divieto di sosta, preferendo la carreggiata al parcheggio antistante. E poco più avanti, sempre su Via Michele Mazzella, di fronte al Tribunale, nelle giornate di udienza il caos creato dalle auto di avvocati e clienti, è tale da bloccare il traffico in direzione dei semafori, questo perchè chi si reca in Tribunale preferisce lasciare la propria auto in divieto di sosta piuttosto che fare qualche passo a piedi utilizzando i vicini parcheggi. Non è migliore la situazione a Via dello Stadio dove le strisce blu e i posti auto sotto lo Stadio Rispoli sono liberi, mentre le auto vengono parcheggiate lungo la strada, rendendola di fatto a senso unico alternato e rendendo difficoltosa la vita ai pedoni che sono costretti a camminare nel mezzo della carreggiata, con tutti i rischi conseguenti. Stessa situazione all’incrocio tra via dello Stadio e Via delle Ginestre, dove si parcheggia nel mezzo dell’incrocio, ignorando le strisce blu poco più avanti. E per concludere San Ciro, dove c’è un ampio parcheggio, ma anche qui è confermata l’avversione degli ischitani per i parcheggi istituzionali che preferiscono il divieto di sosta. Quello che emerge da questa breve passeggiata per le strade del Comune di Ischia è sicuramente il diffuso disinteresse degli ischitani per le regole del codice della strada e del vivere civile, disinteresse certamente non osteggiato dai vigili urbani che in alcuni casi preferiscono far finta di non vedere oppure evitare proprio di girare per alcune delle strade citate. E se è vero che nel Comune di Ischia ormai sono troppo pochi i parcheggi liberi, cioè non a pagamento, è altrettanto vero che l’uso dell’automobile è un’abitudine di cui gli ischitani non riescono proprio a fare a meno, neanche quando si tratta di compiere pochi passi per raggiungere un esercizio commerciale, la propria sede lavorativa o un qualsiasi altro punto di interesse. E allora sì, servono più controlli, servono più parcheggi, ma serve soprattutto più senso civico…a maggior ragione perchè puntiamo ad essere una località turistica, ma i turisti, soprattutto quelli di alto livello a cui tutti ambiscono, si attirano anche offrendo un ambiente ospitale e vivibile, il parcheggio selvaggio non aiuta…

Le ultime notizie

PROMOZIONE. BARANO-MP SAN GIORGIO: 4-2, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/v2cz_wmh8e0

TIGI 60SEC ORE20 DEL 13 04 2024

https://youtu.be/5vZVMCVwgVc

ISCHIA. IL COMUNE HA UN NUOVO SOFTWARE PER RILEVARE LE PRESENZE E LA GESTIONE TASSA DI SOGGIORNO

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale tenutosi nella...

Newsletter

Continua a leggere

PROMOZIONE. BARANO-MP SAN GIORGIO: 4-2, LA SINTESI DEL MATCH

https://youtu.be/v2cz_wmh8e0

TIGI 60SEC ORE20 DEL 13 04 2024

https://youtu.be/5vZVMCVwgVc

ISCHIA. IL COMUNE HA UN NUOVO SOFTWARE PER RILEVARE LE PRESENZE E LA GESTIONE TASSA DI SOGGIORNO

Nel corso della seduta del Consiglio Comunale tenutosi nella...

ISCHIA. ALLA SCUOLA MEDIA UN INCONTRO SULLA SICUREZZA STRADALE

Una mattinata dedicata alla sicurezza stradale, partendo dall’educazione rivolta ai più piccoli: stamani infatti alcune classi della scuola media scotti di ischia hanno assistito...

CASAMICCIOLA. CARLO CALENDA VISITA I LUOGHI DELL’ALLUVIONE

Oggi ad Ischia per presentare il suo ultimo lavoro editoriale "Il Patto", l'onorevole Carlo Calenda, accompagnato dal sindaco di Casamicciola, Giosi Ferrandino, e dal...

CAPRI. INCIDENTE BUS, “AUTISTA SBALZATO E SCHIACCIATO”

Potrebbe essere morto a causa delle gravi ferite riportate dopo essere stato schiacciato dal bus che stava guidando Emanuele Melillo, il conducente del bus...