Top job-best employers 2021, Smeg al primo posto nella sua categoria

Roma, 7 ott. (Adnkronos/Labitalia) – L’istituto tedesco qualità Itqf e il suo media partner La Repubblica Affari&Finanza presentano la terza edizione di Top job-best employers, il più grande studio sui datori di lavoro in Italia. Tramite il social listening sono stati raccolti negli ultimi 12 mesi oltre 1 milione di citazioni che si trovano online (social media, blog, forum, portali news, video ecc.) e che contengono riferimenti sui 2000 datori di lavoro analizzati.

Ascoltare il web è oggi fondamentale nella valutazione di aziende perché le persone utilizzano sempre di più i social per esprimersi. Fra gli aspetti analizzati rientrano il clima di lavoro, lo sviluppo professionale, le prospettive di crescita, la sostenibilità ed i valori aziendali.

Nel settore ‘beni di consumo durevoli’ Smeg occupa la 1° posizione con un punteggio di 100/100 (seguono Electrolux Italia, Baxi, Sabaf, Whirlpool). Lo stesso istituto aveva premiato Smeg ‘Italy’s best employers for women 2021’, lo scorso settembre, classificandola al 2° posto su 2000 aziende prese in esame con il medesimo approccio di ricerca.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

Loiero: “Valenza contrattazione rimane tema ancora molto solido”

(Adnkronos) - "Sono a favore sul tema della valenza della contrattazione che rimane un tema ancora molto solido. Come più volte è stato...

L’economista De Romanis: “Dentro Europa eterogeneità, puntare su formazione e demografia”

(Adnkronos) - "Dentro l'Europa c'è molta eterogenità, e aggiungo, purtroppo, se noi vogliamo avere più Europa, dobbiamo diventare più simili. Il vero problema...

Il sociologo Morace: “Patto e equità sociale sono temi da affrontare con decisione”

(Adnkronos) - "Il patto e l'equità sociale sono i temi che l'Italia deve in qualche modo affrontare con molta più decisione, perché la...