Teleischia
Sport

CRUZ: “POSSIAMO ESSERE LA SORPRESA”

È il colpo ad effetto della campagna acquisti dell’Ischia Isolaverde. Parliamo di Sergio Pereira Cruz, ex Melfi, ora in ritiro con i campani in Toscana, nella ridente Badia Tedalda. L’attaccante brasiliano ha rilasciato oggi un’intervista al quotidiano ischitano ‘Il Golfo’, a cui ha rivelato le prime impressioni sul mondo gialloblu: “Siamo un bel gruppo, possiamo fare bene. Conosco Impagliazzo e Sirignano, con cui avevo già giocato insieme, ma la garanzia è un allenatore in gamba come Antonio Porta, che ha sempre fatto bene e l’anno scorso una volta in più, con lo splendido risultato della salvezza. Secondo me ci sono tutte le possibilità per iniziare un bel percorso”. Cruz si è poi soffermato sul capitano, l’estremo difensore Luigi Mennella: “Ci ho parlato a lungo mercoledì e credo che sia una persona molto simpatica. Lui è una bandiera e mi piace molto il fatto che l’Ischia, pur giocando ad un livello così alto, possa contare su un capitano nato proprio sull’isola”.

Rispetto all’anno scorso la squadra campana ha cambiato profondamente politica, abbandonando “star” per la categoria (vedi Di Nardo e Catinali) per abbracciare un mercato low-cost. Ma Cruz non sembra per niente preoccupato: “Credo che in questa categoria sia importante aiutarsi a vicenda, senza pensare ai nomi, che contano molto poco. Dobbiamo dimostrare in campo con le nostre prestazioni chi siamo, non con le chiacchiere, che non servono a nulla. Oltretutto, se guardiamo la passata stagione, l’Ischia ha cambiato marcia proprio quando ha mandato via i nomi, prendendo gente che ha dimostrato di avere a cuore la maglia”. I giudizi, però, li darà il campo: quali le aspettative dell’attaccante brasiliano? “La stagione che ci aspetta sarà certamente molto difficile, visto che ci sono tante piazze importanti come Lecce, Benevento e Caserta. Ma sono sicuro che potremo dire la nostra”. Il pensiero corre così all’impresa dell’anno scorso, a Melfi, contro tutti i pronostici: “L’anno scorso abbiamo fatto 51 punti con una squadra di ragazzini, mentre tutti ci davano già per spacciati. Quando si vince è sempre una grande soddisfazione, e anche per questo – ci tiene a sottolineare – mi sono lasciato bene con l’ambiente”. Ora però la testa è tutta per la nuova avventura, nell’attesa di mettere piede, stabilmente, a Ischia: “Sono stato sull’isola solo in occasione della gara di andata dello scorso campionato con il Melfi, ma ovviamente non ho potuto visitarla. Adesso ho visto qualcosa su internet e credo che sia davvero un posto fantastico. Non vedo l’ora di vederlo da vicino”

da tuttolegapro.com

POTREBBE INTERESSARTI

REAL FORIO. MONTI: “CONTENTISSIMO DI ESSERE QUI. FIDUCIOSO DI POTER FARE BENE” (SERVIZIO TV)

Redazione-

COPPA ITALIA DILETTANTI REGIONALE. IL 28 AGOSTO SI INIZIA CON ISCHIA CALCIO-REAL FORIO

Redazione-

PALLANUOTO. 30 ANNI FA, FRANCO PORZIO: “E’ ORO, E’ ORO OLIMPICO!”

Redazione-

CALCIO FEMMINILE. L’ISCHITANA ILARIA MADDALUNO FIRMA CON IL CITTADELLA WOMAN

Redazione-

ECCELLENZA. REAL FORIO, ANCHE GIULIANO CASTALDI RICONFERMATO IN BIANCOVERDE

Redazione-