Teleischia
Appuntamenti

SABATO POMERIGGIO A FORIO IL 3° CONGRESSO DEL PARTITO COMUNISTA ITALIANO MARXISTA-LENINISTA

Nella ricorrenza del 96° anniversario della Gloriosa Rivoluzione Socialista d’Ottobre in Russia
Si terrà sabato 16 e domenica 17 novembre 2013, presso la sede nazionale di Forio, il terzo Congresso nazionale del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista, guidato dal Segretario generale compagno Domenico Savio. I lavori sono divisi in due sessioni. Quella pomeridiana di sabato con inizio alle ore 16.00 e che è aperta alla partecipazione degli invitati esterni, che hanno la possibilità di intervenire nel dibattito che seguirà la relazione congressuale introduttiva del Segretario Domenico Savio, e quella di domenica, riservata ai delegati del Partito. Si tratta di un Congresso molto importante che si svolge in occasione del 96° anniversario della Gloriosa Rivoluzione Socialista d’Ottobre in Russia. “I mali della società di oggi — si legge in un comunicato stampa diramato dal PCIML – come lo sfruttamento del lavoro altrui, la disoccupazione in continuo aumento, la precarietà dei rapporti di lavoro, la mancanza di prospettiva per i giovani operai, diplomati e laureati, l’assistenza sanitaria inadeguata e costosa, i servizi sociali carenti e in continuo aumento, le pensioni di fame per i lavoratori che riescono ancora a percepirla, il diritto alla casa che non è garantito a tutte le famiglie, la rapina secolare del debito pubblico, la corruzione dilagante del potere politico e istituzionale borghese e clericale, i privilegi e le discriminazioni che ammorbano la società civile, le guerre di asservimento e di dominio imperialistico, l’esistenza umana ridotta a un inferno per tanta parte della popolazione, che spesso sfocia in squilibri psichiatrici e in disperati suicidi, sono la conseguenza della dannata società capitalistica, fondata sullo sfruttamento dell’uomo sull’uomo e sulla schiavitù sociale del potere padronale, che lo esercita attraverso la detenzione della ricchezza socialmente prodotto. Una nuova società — continua la nota -, libera dallo sfruttamento e dalla millenaria schiavitù padronale è possibile, si chiama società socialista, dove tutti gli individui, uomini e donne, sono uguali economicamente e socialmente e sono detentori del potere economico, politico e sociale, che esercitano mediante la democrazia socialista”. Si tratta di una nota di presentazione del Congresso di sabato prossimo e che in pratica sintetizza in poche parole il programma politico del Partito Comunista Italiano Marxista-Leninista.

 

POTREBBE INTERESSARTI

NAPOLI. DAL 13 AL 15 MAGGIO RASSEGNA DEL CINEMA CATALANO AL CHIOSTRO FOQUS

Redazione-

ISCHIA. GIARDINI LA MORTELLA: UN DOPPIO CONCERTO DI PIANOFORTE NEL WEEKEND

Redazione-

IL 12 MAGGIO RICORRE LA GIORNATA MONDIALE DELLA FIBROMIALGIA

Redazione-

BAGNOLI. A MAGGIO L’EX AREA INDUSTRIALE APRE LE PORTE AI GIOVANI

Redazione-

PROCIDA. SABATO 21 MAGGIO LA SELEZIONE DI “UN PIZZAIUOLO PER PROCIDA”

Redazione-