Attualità

ISCHIA. FINORA NESSUNA INCHIESTA PER LA MAMMA MAROCCHINA MORTA ALL’OSPEDALE DI POZZUOLI

Emergono nuove precisazioni in merito alla donna di quarant’anni, di origini marocchine deceduta ieri notte a causa di una forte emorragia, all’ospedale Santa Maria delle Grazie di Pozzuoli dopo aver partorito. Il bambino appena nato sta bene.

La donna inizialmente si era recata all’ospedale Rizzoli dove è stata visitata, poi ha deciso di scegliere, spontaneamente, per partorire di ricoverarsi all’ospedale della Schiana di Pozzuoli, il presidio di rifermento dell’area dell’Asl Napoli 2 Nord. La donna era al suo terzo parto, ma questa volta presentava alcune problematiche fisiche che sono tragicamente emerse dopo la nascita, avvenuta naturalmente e senza taglio cesareo, del bambino. I medici in sala operatoria hanno fatto l’impossibile per salvare la donna, procedendo anche all’isterectomia. Tuttavia la donna è poi deceduta per un’emorragia interna.

Al momento nessuna denuncia è stata presentata per il decesso e la salma della mamma marocchina è stata messa a disposizione dei familiari, come informano dall’Asl Napoli 2. Purtroppo l’isola d’Ischia piange, dopo Sara morta al Rizzoli il 31 ottobre, un’altra mamma che nel giorno più importante, dopo aver dato alla luce una nuova vita si è spenta tragicamente.

Have your say