Teleischia
Adnkronos

M5S: Casaleggio, ‘Rousseau nato per tutelare Movimento, strumenti partecipazione per tutti’

Roma, 4 ott. (Adnkronos) – “In questi mesi ho ascoltato, osservato e riflettuto molto. Ora è arrivato il momento di prendere posizione. Nel 2016 mio padre decise di creare un’associazione dedicata alla promozione e allo sviluppo degli strumenti e metodi di cittadinanza attiva dandogli il nome di Rousseau e di affidarmi il compito di custodire questo progetto perché riteneva che fosse necessario tutelare la comunità del Movimento garantendo ampi spazi di espressione della sua volontà generale. Conosceva profondamente l’animo umano e non gli sfuggiva la possibilità che qualcuno, una volta eletto nelle istituzioni, avrebbe potuto provare, perseguendo il proprio interesse carrieristico, ad annullare il ruolo degli iscritti e il concetto stesso di ‘portavoce’. ‘I portavoce sono i dipendenti dei cittadini’ ripeteva e riteneva che l’antidoto alla debolezza umana di fronte al fascino del potere, dei soldi e della visibilità sarebbe stato quello di mantenere ben saldi i pilastri decisionali in un metodo di partecipazione orizzontale, digitale, distribuito e soprattutto libero da condizionamenti esterni”. Lo scrive in un lunghissimo post sul Blog delle Stelle Davide Casaleggio.

“Un modello alternativo e innovativo -aggiunge- rispetto a quello novecentesco delle gerarchie di partito. Questa era la sua missione. Questa era ed è la nostra missione. Con questo modello negli anni abbiamo dimostrato di poter fare quello che nessuno riteneva possibile: un movimento di persone libere, capaci di portare le proprie battaglie al governo e realizzarle con metodi unici e diversi da tutti”.

POTREBBE INTERESSARTI

Governo: terminato Cdm a P.Chigi

Redazione

Pallavolo: Mazzanti applaude le azzurre, ‘brave a ritrovare il ritmo dal 2° set’

Redazione

Tennis: Atp Astana, Nardi eliminato al 2° turno da Tsitsipas

Redazione

**Tv: GfVip, Brosio ‘no a bullismo ma chi partecipa deve aspettarsi dinamiche forti’**

Redazione

Sport: a Milano dall’11 al 14 ottobre la 3/a edizione del festival della cultura paralimpica

Redazione