Teleischia
Adnkronos

Fase 3: sindaco Palermo, ‘assembramenti creano tensione, ai giovani più spazi all’aperto’

Palermo, 21 lug. (Adnkronos) – “Gli assembramenti creano tensione, offriamo ai giovani più spazi all’aperto”. A dirlo in una intervista a Repubblica è il sindaco di Palermo Leoluca Orlando, dopo le ultime risse avvenute nella movida palermitana e che hanno coinvolti diversi giovani, alcuni dei quali anche finiti in carcere. Per Orlando la violenza tra ragazzi è dovuta a una “reazione ai mesi passati lontani dalla vita”. E aggiunge: “Senza concerti e senza attività ricreative passano dal tablet al branco”.

Il Comune cosa fa per loro’ “Abbiamo aperto alcuni centri estivi – spiega – e abbiamo dato la possibilità agli organizzatori culturali di usare sedici spazi comunali all’aperti per gli eventi”, e predisposto “un piano per 106 nuove micro aree pedonali che creino punti di aggregazione in tutti i quartieri. Più spazi significa meno assembramenti in chiave Covid”. E sulla rissa di Mondello, finita con due giovani accoltellati e quattro arresti, dice: “Non c’entra con la movida, c’entra con la foga di ritrovarsi dal vero dopo la crisi di astinenza della vita di gruppo”.

POTREBBE INTERESSARTI

Maculopatie, studi confermano efficacia di 5 iniezioni l’anno con anti-Vegf

Redazione

Elezioni 2022, Letta: “Non mi ricandido a segretario Pd”

Redazione

**Pd: Letta, ‘ci aspetta una sfida epocale, serve un nuovo Pd’**

Redazione

Elezioni: Letta, ‘ora subito governo Meloni, opposizione non faccia regalo di dividersi’

Redazione

Elezioni: Di Maio, ‘non sarò in Parlamento, nella vita si cade ma ci si rialza’

Redazione