21 AGOSTO, IL PUNTO SULL’INTERVENTO DELLO STATO DOPO IL TERREMOTO

E’ trascorso ufficialmente un anno dal 21 agosto 2017. E’ stato un anno che ha radicato in ognuno la consapevolezza che il terremoto fa parte della nostra vita, perché stiamo imparando a conviverci. Proprio per questo, cerchiamo di ripercorrere i 365 giorni che hanno fatto seguito al tragico evento: quali provvedimenti sono stati adottati? Cosa è cambiato per i comuni maggiormente colpiti, Casamicciola Terme e Lacco Ameno?

Sin dai giorni successivi al 21 agosto 2017, un corteo di figure istituzionali, è stato condotto sui luoghi del terremoto – a Piazza Maio e al Fango – ed in alcuni casi hanno anche incontrato i feriti – in particolare i tre bambini, Ciro, Mathias e Pasquale,  estratti dalle macerie, praticamente illesi- ed i familiari delle due vittime, Lina Balestrieri e Marilena Romanini.

A partire dal 23 agosto dell’anno scorso, l’isola d’Ischia ha ospitato l’allora ministro della difesa Roberta Pinotti, insieme al sottosegretario al suo ministero, Alfano. Nei giorni successivi, il 29 agosto è atterrato all’eliporto Giovanni Paolo II di Lacco Ameno,  il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella che subito ha visitato il luogo della tragedia. Nei mesi autunnali diversi parlamentari e consiglieri regionali del Movimento 5 stelle sono stati lì. Il 14 ottobre è stato il momento del leader di Forza Italia, Silvio Berlusconi. Qualche giorno dopo, il 19 ottobre, l’Isola d’Ischia assurge agli onori della cronaca internazionale, ospitando il G7, con a capo il ministro dell’interno dell’eposa, Marco Minniti. Il 5 dicembre è la volta  del cardinale Gualtiero Bassetti, presidente della Conferenza Episcopale Italiana, che prega sui luoghi del disastro. E per finire il 30 marzo, 26 giorni dopo le elezioni politiche, il leader della Lega, Matteo Salvini è stato accompagnato sul posto. Da queste visite, la comunità ischitana riceve tante parole di rassicurazione e promesse.

Tutti hanno recepito la gravità della situazione all’indomani del 21 agosto 2017: ed ecco il punto sugli interventi statali  in questo primo anno. Partiamo dallo stato di emergenza, proclamato dal consiglio dei ministri il 29 agosto 2017 e prorogato prima al 22 febbraio 2018, e poi al 3 agosto scorso. Tre giorni dopo il terremoto, invece La Procura ha nominato i consulenti tecnici responsabili della gestione della messa in sicurezza dei luoghi. Intanto il consiglio dei ministri guidato da Paolo Gentiloni ha stanziato quasi subito diversi milioni di euro per i due comuni maggiormente colpiti, per far fronte alla situazione di emergenza.

Nel frattempo alla parola terremoto fa seguito la parola ricostruzione. A margine del dibattito aperto tra favorevoli e contrari,  i sindaci di Casamicciola e Lacco Ameno, Castagna e Pascale più e più volte in questi mesi hanno chiesto al Parlamento di  avere certezze in merito alla ricostruzione, e poi di ottenere la nomina da parte dell’Esecutivo del commissario straordinario alla ricostruzione. Il 12 luglio scorso tanta amarezza per la decisione adottata dal Parlamento di escludere Ischia dal decreto terremoto per il Centro Italia, ma il 9 agosto finalmente una buona notizia: Ischia ha ottenuto il commissario straordinario di Governo per la ricostruzione post sisma, il consigliere di Stato Carlo Schilardi, che oggi nella giornata del primo anniversario del drammatico evento ha raggiunto l’Isola, per essere innanzitutto vicino alla comunità. Ora non ci resta che aspettare… ancora.

 

 

 

Le ultime notizie

NAPOLI. CONTROLLI DEI CARABINIERI, ARRESTATO UN 47ENNE

Nottata movimentata e piena di controlli per i carabinieri...

FORIO. DA MARTEDI AL VIA LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA CONDOTTA FOGNARIA SOTTOMARINA

Da martedi prossimo 25 giugno prenderanno il via i...

ISCHIA. FUGA D’AMORE PER ANTONIO ZEQUILA E LA SUA NUOVA FIAMMA MANUELA FESTA

Ha scelto Ischia per una fuga d’amore l’attore e...

LACCO AMENO. PORTO TURISTICO, DA LUNEDI AL VIA I LAVORI DI RIPRISTINO DEGLI ORMEGGI

Continuano a lacco ameno le operazioni che porteranno alla...

Newsletter

Continua a leggere

NAPOLI. CONTROLLI DEI CARABINIERI, ARRESTATO UN 47ENNE

Nottata movimentata e piena di controlli per i carabinieri...

FORIO. DA MARTEDI AL VIA LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA CONDOTTA FOGNARIA SOTTOMARINA

Da martedi prossimo 25 giugno prenderanno il via i...

ISCHIA. FUGA D’AMORE PER ANTONIO ZEQUILA E LA SUA NUOVA FIAMMA MANUELA FESTA

Ha scelto Ischia per una fuga d’amore l’attore e...

LACCO AMENO. PORTO TURISTICO, DA LUNEDI AL VIA I LAVORI DI RIPRISTINO DEGLI ORMEGGI

Continuano a lacco ameno le operazioni che porteranno alla...

COMITATO PARAOLIMPICO. AL CAMPUS 2024 LA BELLA ESPERIENZA DI MARGHERITA DI MAIO

Il Comitato Paraolimpico ogni anno organizza dei campus di...

FORIO. DA MARTEDI AL VIA LAVORI DI RIPARAZIONE DELLA CONDOTTA FOGNARIA SOTTOMARINA

Da martedi prossimo 25 giugno prenderanno il via i lavori a forio per la riparazione di un tratto della condotta fognaria sottomarina, all’altezza della...

ISCHIA. FUGA D’AMORE PER ANTONIO ZEQUILA E LA SUA NUOVA FIAMMA MANUELA FESTA

Ha scelto Ischia per una fuga d’amore l’attore e noto personaggio televisivo Antonio Zequila in compagnia della sua nuova fiamma, la 30enne Manuela Festa,...

LACCO AMENO. PORTO TURISTICO, DA LUNEDI AL VIA I LAVORI DI RIPRISTINO DEGLI ORMEGGI

Continuano a lacco ameno le operazioni che porteranno alla riapertura dell’approdo turistico, recentemente dissequestrato e consegnato al comune. Da lunedi 24 giugno saranno infatti effettuati...