Teleischia
Attualità

S.O.S. 118. PRONTO SOCCORSO A RISCHIO. NESSUNA TUTELA NEL PARCHEGGIO

Il 118 è il numero cui ci rivolgiamo tutti in caso di necessità, di emergenza, ma è ora il 118 che chiede soccorso. Dall’inizio del mese di luglio l’ambulanza del 118 ha cambiato sede, passando dall’ area di sosta della ex clinica San Giovan Giuseppe a quella di Villa Romana. All’interno di un cancello che si apre sul parceggio pubblico. L’autoambulanza, quindi, in caso di chiamate di emergenza deve purtroppo attraversare il parcheggio spesso occupato in maniera indiscriminata da auto, fermate non sempre nel rispetto degli spazi adibiti alla sosta ed addirittura qualche volta proprio davanti al cancello impedendo di fatto l’uscita dell’ambulanza. E chi parcheggia sul cancello, per distrazione o per opportunismo, spesso non si rende conto che il suo gesto può essere fatale ritardando un soccorso vitale.  Finora nonostante il problema si sia presentato in più di un’occasione, nulla di irreparabile è ancora successo. Possibile che non si riesca a risolvere il problema? Basterebbe una segnaletica orizzontale con strisce gialle per delimitare una corsia preferenziale. Solo questo sarebbe di grande aiuto per evitare che il percorso possa essere ostacolato, e magari vigilare affinchè il mezzo di soccorso abbia il percorso libero da inconvenienti. Spesso tra la vita e la morte è solo questione di pochi minuti. Perchè sfidare ancora la sorte?

POTREBBE INTERESSARTI

NAPOLI. CNPR FORUM: TAGLIO DEL CUNEO FISCALE PER DARE SUBITO PIÙ SOLDI IN BUSTA PAGA

Redazione-

CAPRI. RITROVATO IL CORPO SENZA VITA DEL TURISTA STATUNITENSE SCOMPARSO

Redazione-

CAPRI. TRAGEDIA A MARINA GRANDE: VENTENNE PERDE LA VITA ANNEGANDO

Redazione-

CAPRI. TURISTA DISPERSO: RICERCHE ANCORA SENZA RISULTATI

Redazione-

GUARDA IN TV. LA SANTA MESSA DALLA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE IN SAN PIETRO (ISCHIA) ALLE 19.00

Redazione-