Teleischia
Senza categoria

COORDINAMENTO MOBILITA’:”SIAMO PRATICAMENTE IN ALTO MARE”

Giovedì 28 maggio 2015 presso l’ IPS V. Telese alle ore 11,00, si è riunito il coordinamento Mobilità in previsione dell’ evento del 05/06/2015, che si terrà al capriccio di Casamicciola per definire le modalità e l’organizzazione della manifestazione.

L’occasione è stata proficua, per un momento di confronto e riflessione, sull’andamento del lavoro svolto in questi ultimi giorni, in merito ai trasporti dal coordinamento. Nel puntualizzare che la coesione è l’elemento fondamentale, al fine di utilizzare al meglio le proprie possibilità di intervento , i partecipanti all’assemblea hanno decretato , per rafforzare ancora di più l’unione del coordinamento, di formare nella prossima assemblea un consuntivo formato da un rappresentante di ogni categoria appartenente al coordinamento, in modo da rendere più semplice e rapidi gli interventi da intraprendere, concertando anche un calendario di assemblee ordinarie , oltre ad un numero, almeno due, di assemblee comprendenti tutti i componenti.

Fino al prossimo incontro si continuerà a monitorare la situazione trasporti, come fatto finora, cercando di spingere sugli addetti ai lavori affinchè si abbia almeno un numero adeguato di pullman sul territorio. Proprio in merito a ciò , le ultime informazioni sono che abbiamo circa 30/33 bus in circolazione e che i tecnici dell’EAV partiti alla ricerca di automezzi, sono rientrati senza alcun risultato.

Infatti se ricordate, dopo l’incontro in Prefettura , lo staff dell’EAV con il dott. Polese , si era attivato per cercare almeno 10 autobus usati da noleggiare o acquistare. Sembra comunque che entro domani arrivino altri 2 Bus revisionati e che riprenderanno le ricerche per quelli usati da acquistare, ma i tempi di realizzazione non si conoscono, speriamo siano brevi, nell’interesse Per la situazione marittima SIAMO PRATICAMENTE IN ALTO MARE, TANTO PER RESTARE IN TEMA E DOBBIAMO SPERARE CHE NON CI SIANO GUASTI ALLE DUE NAVI CAREMAR RIMASTE.

Restando in continua apprensione e vigilanza, il coordinamento continuerà a relazionare e a chiedere agli ENTI PREPOSTI , TRA CUI LE NOSTRE AMMINISTRAZIONI, di cercare con la massima solerzia, un intervento concreto per affrontare e risolvere la drammaticità del momento.

Da portavoce coordinamento mobilità salvatore sodano