Teleischia
Sport

L’ISCHIA E’ GIA’ A COSENZA, PER PREPARARE LA SFIDA CON LA CAPOLISTA

Ischia. C’è la capolista da affrontare e la squadra gialloblu, in via del tutto eccezionale ha cambiato tutti i suoi programmi per giungere pronta e senza stressa alla sfida del San Vito. Già la gara di Coppa Italia giunta alla vigilia aveva dato segnali ben chiari. In campo i calciatori meno utilizzati per far riposare i titolari della gara casalinga con il Tuttocuoio. Alla fine la sconfitta dell’Arechi è stata mal digerita da mister Campilongo che fuori dai denti ha dichiarato:<> Così si è espresso l’allenatore che ha fatto il turn-over ma che non ci sta a perdere. Chiaro il messaggio rivolto agli amaranto che mercoledì hanno festeggiato. Anche il programma della trasferta è cambiato in questa settimana. Non si è partiti come al solito il sabato, cioè oggi, bensì ieri. La squadra ha effettuato prima l’allenamento mattutino al Rispoli, dove sono state verificate le condizioni di tutti gli effettivi e mister Campilongo può essere sereno. I calciatori stanno bene e ci sarò l’imbarazzo della scelta fatta eccezione per gli infortunati noti, Cunzi, Cascone e lo squalificato Austoni. La squadra dopo l’allenamento ha pranzato all’Hotel President e poi si è diretta al porto per imbarcarsi con un traghetto della Medmar. Alle 14.30 l’arrivo in terraferma e la partenza con un bus Gran Turismo per Rende dove la squadra alloggerà presso l’Hotel Europa struttura quattro stelle. La distanza da Cosenza è di pochi chilometri.
Sul momento della squadra abbiamo ascoltato il direttore sportivo Nicola Crisano che ci ha dichiarato:
“sono contento che la squadra stia attraversando un ottimo momento di forma ed i risultati ne sono la controprova più lampante. Siamo consapevoli che domani giocheremo con la prima della classe. Ritengo il Cosenza una delle squadre più attrezzate del nostro girone che ha tutte le carte in regola per vincere il campionato. Qualche domenica fa abbiamo giocato contro un’altra squadra di vertice, il Teramo, che però non mi ha molto impressionato. Penso che il Cosenza sia più forte.
Che partita ti aspetti.
Già immagino come affronteremo la gara. Conosco molto bene come prepara la partita Campilongo. Sono sicuro che partiremo forti, fortissimi, con grande intensità fin dai primi minuti e tanta grinta. Toccheremo con mano lo spirito della nostra squadra che aggredirà gli avversari.
Anche se il tempo sarà avverso? Si prevede pioggia.
Speriamo che non piova domani altrimenti sicuramente andrà rivista qualcosa. Con il tempo pesante le scelte potrebbero essere diverse.
E’ tornato il sereno tra squadra e società.
Si è vero dopo qualche settimana di burrasca è tutto come prima. C’è grande intesa e sono sicuro che quest’atmosfera darà i suoi frutti.
Poi sono certo che la componente isolano troverà il modo di rispettare i suoi impegni. Di certo il sindaco Giosi Ferrandino tirerà qualche coniglio dal cilindro (dichiarazione letterale).
Ora il presidente onorario è l’uomo di riferimento. Ci sarà a Cosenza?
Certamente, Dino Celentano giungerà direttamente dalla Germania dove si trova ora. Credo che sarà a vedere la partita così come Cascone e Cunzi che con me raggiungeranno in auto il San Vito.
Il tuo pronostico?
Sarebbe bello vincere, ma mi accontento anche di pareggio.
In vista della gara di domani mister Campilongo dovrebbe schierare la stessa formazione che ha vinto e giocato bene contro il Tuttocuoio. Unica differenza potrebbe essere l’inserimento di Alfano per Catinali, per poter garantire maggiore copertura al centrocampo.

di Enrico Buono

 

POTREBBE INTERESSARTI

ECCELLENZA. L’ISCHIA VINCE CON LA MADDALONESE 4-1 NEL RICORDO DELLE VITTIME DELL’ALLUVIONE

Redazione-

MADDALONESE. BOVIENZO: “VITTORIA MERITATA MA PUNTEGGIO TROPPO LARGO”

Redazione-

ISCHIA CALCIO. IMPAGLIAZZO: “ABBIAMO DOMINATO L’INCONTRO”

Redazione-

ATLETICO CALCIO. DE MICHELE: “ABBIAMO FATTO UNA GRANDISSIMA PARTITA”

Redazione-

REAL FORIO. IERVOLINO: “ABBIAMO PAGATO MOLTO LE ASSENZE”

Redazione-