Attualità

STATO DI AGITAZIONE PER I LAVORATORI SUPERECO, ADDETTI AL SERVIZIO NETTEZZA URBANA DEL COMUNE DI FORIO. CHIESTO INCONTRO URGENTE CON IL SINDACO DEL DEO

EGO ECOStato di agitazione per i lavoratori Supereco, addetti al servizio di nettezza urbana del comune di Forio che chiedono un incontro urgente con il sindaco Francesco del deo, attraverso una nota firmata dai rappresentanti delle sigle sindacali Cgil, Cisl, Uiltrasporti e Fiadel.
“ l’incontro – si legge nella nota diramata dai sindacati – ha lo scopo di definire una volta per tutte la difficile situazione che da anni incombe sul personale e che ha portato nel recente passato ad operazioni di solidarietà conservativa e molte rinunce. Finito il periodo di solidarietà, l’azienda torna alla carica paventando esuberi e celando dietro questa motivazione una serie di inadempienze economiche che non è più possibile sopportare. Anche le ultime buste paga sono incomplete; a cio’ si aggiunga la fatiscenza del parco veicolare e dei luoghi di ricovero del personale, la insufficiente organizzazione, la mancata verifica dei versamenti ai fondi di previdenza integrativa. In particolar modo la questione dei paventati esuberi richiede un immediato e ultimo confronto per definire l’insussistenza di tale assunto aziendale e togliere ogni alibi a chicchessia evitando così che il cantiere viva di incertezze e preoccupazioni che ricadono conseguentemente sull’operatività giornaliera.
Lo stato attuale di agitazione – concludono nel comunicato i sindacati a tutela dei lavoratori Supereco – in caso di mancata convocazione o di definizione negativa delle rivendicazioni espresse, sarà trasformato in sciopero

Have your say