Video

PROMOZIONE: BARANO 2-2 ATLETICO VESUVIO

BARANO 2 – 2 ATLETICO VESUVIO HERCULANEUM

BARANO: Aiace 6, Manzi 6, Lombardi 6 (22’ s.t. Muollo s.v.), Ferrari 6 (1’ s.t. Di Scala 6), Del Deo 6,5, Di Dato 6, Farina 6,5, Cerullo 6, Impagliazzo 7, Saurino 6 (16’ s.t. Arcamone 6), Mattera 6. (In panchina Piscopo, Borrelli, Senese, Sogliuzzo) All. Dinolfo 6

ATLETICO VESUVIO: Capece 6, Raia 6, Alberto 6, Orefice 6,5, Attanasio 6, De Fenza 6 (19’ s.t. Amoruso 6), Casonaturale 6,5 (1’ s.t. Laureto 6), Franco 6 (30’ s.t. Falanga s.v.), Bianco 6, Basso 6,5, Liccardi 6,5. (In panchina Prete, Aiello, Piscitelli, Russo) All. Ulivi)

ARBITRO: De Tommaso Daniele di Rieti 6 (ass. Sepe e Di Lauro di Frattamaggiore)

RETI : 36’ p.t. Impagliazzo, 39’ p.t. Casonaturale (A), 8’ s.t. Liccardi (A), 9’ s.t. Farina

NOTE : calci d’angolo 4-2 per l’Atletico Vesuvio. Ammonito Liccardi (A). Durata p.t. 46’, durata s.t. 48’. Spettatori 200 circa con una rappresentanza di circa 50 tifosi ospiti.

Fa festa l’Atletico Vesuvio che ottiene la certezza del salto in Eccellenza all’ultima giornata. Gli ercolanesi si laureano campioni nel girone B del campionato di Promozione proprio al “Don Luigi Di Iorio” contro un Barano privo di particolari motivazioni. Inizio di gara favorevole agli aquilotti anche se è l’Atletico Vesuvio Ercolano a sfiorare il vantaggio: al 12’ lancio di Franco per l’inserimento di Bianco che, con un tocco di destro, sfiora il palo alla destra di Aiace. Al 15’ grande conclusione su punizione di Di Dato che trova pronta l’opposizione dell’ex compagno di squadra Capece (entrambi furono protagonisti nel Procida che, con Mimmo Citarelli in panchina, vinse il campionato di Promozione quattro anni fa). Piacevole fase della gara con l’Atletico Vesuvio che al 29’ sfiora di un nulla il gol: angolo dalla destra di Basso, sponda di Falanga e girata al volo di Liccardi che si stampa sulla traversa ad Aiace battuto. Al 36’ Impagliazzo riceve palla sul vertice sinistro dell’area di rigore ospite, si accentra e fa partire un bolide che termina la propria corsa sotto l’incrocio dei pali della porta difesa dall’incolpevole Capece. Pareggio ospite dopo pochissimi istanti: Casonaturale parte dalla destra, evita Ferrari accentrandosi e calcia con il destro dal limite battendo il portiere Antonio Aiace. Si chiude in parità la prima frazione con le due squadre che iniziano la ripresa subito in attacco. All’8’ Di Dato spinge Bianco in area di rigore con il direttore di gara De Tommaso di Rieti che concede la massima punizione all’Atletico Vesuvio: dal dischetto Liccardi spiazza Aiace riportando gli ercolanesi in vantaggio. Il Barano, però, reagisce prontamente: passano soltanto trenta secondi dal gol ospite che Simone Farina dal limite batte Capece. Il 2-2 accontenta l’Atletico Vesuvio che gestisce il possesso di palla. La gara si trascina così fino al 93’ ed al triplice fischio scoppia la festa del pubblico granata per il ritorno in Eccellenza dell’Ercolanese.

MARIO LUBRANO LAVADERA

Have your say