PROCIDA: COME “ROTTAMARE” LE CARTELLE EQUITALIA

La rottamazione delle cartelle esattoriali  prevista dal Dl 193/2016 consente di pagare in maniera ridotta i ruoli dall’anno 2000 al 2015. I contribuenti che aderiranno non verseranno sanzioni, interessi di mora e interessi di dilazione. Bisognerà pagare, invece, la sorte capitale (tributo o contributo assistenziale), gli interessi per ritardata iscrizione a ruolo e l’aggio esattoriale, oltre alle spese per eventuali procedure esecutive.

L’Equitalia Servizio di Riscossione S.p.A. metterà a disposizione il modello per la richiesta di adesione entro il 7 novembre 2016.

I contribuenti interessati potranno presentare l’istanza entro il 23 gennaio 2017, mentre entro il 24 aprile 2017 l’agente della riscossione dovrà comunicare al debitore l’importo dovuto e quello delle singole rate per chi ha scelto questa forma di pagamento.

La dilazione del pagamento è piuttosto breve (quattro rate, l’ultima delle quali non può andare oltre il 15 marzo 2018), per somme che potrebbero essere anche molto consistenti.

Per poter usufruire della rottamazione, il contribuente dovrà eseguire il pagamento integrale, anche dilazionato, entro il limite massimo di quattro rate, sulle quali sono dovuti gli interessi del 4,5% annuo.

Sotto il profilo delle entrate ammesse alla definizione, rientrano tutte quelle riscosse tramite ruolo, di natura sia patrimoniale che tributaria, compresa l’Iva.  Sono inclusi anche i ruoli per cui pende giudizio, ma per questi è necessario rinunciare ai giudizi pendenti.

Sono espressamente esclusi: le risorse comunitarie, come i dazi e le accise; l’Iva all’importazione; le somme recuperate per aiuti di Stato; i crediti da condanna della Corte dei conti; le sanzioni pecuniarie di natura penale; le sanzioni per violazioni al Codice della strada (ma per queste ultime la definizione è ammessa ma unicamente in relazione alle somme aggiuntive alle sanzioni).
Se il debitore non paga nei termini una qualsiasi delle rate prescritte, la rottamazione decade, con l’effetto ulteriore che il carico residuo non può più essere rateizzato.

Per informazioni : Federconsumatori Procida Via V.Emanuele 314 (nei pressi di Piazza Olmo) martedì, mercoledì e venerdì 9.30-12\ 16.30-19

da Ilprocidano.it

Le ultime notizie

Ue, Decaro “L’isolamento sarà un problema grande per l’Italia”

ROMA (ITALPRESS) – “L’isolamento in cui la presidente Meloni...

Meloni ricorda strage Via D’Amelio “Lotta alla mafia è priorità”

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi ricorre il 32esimo anniversario della...

Pedopornografia, due arresti e otto indagati tra la Campania e Roma

ROMA (ITALPRESS) – La Polizia di Stato ha eseguito...

Via D’Amelio, Mattarella “Sacrificio simbolo di probità e di riscatto”

ROMA (ITALPRESS) – “La tremenda strage di via D’Amelio,...

Newsletter

Continua a leggere

Ue, Decaro “L’isolamento sarà un problema grande per l’Italia”

ROMA (ITALPRESS) – “L’isolamento in cui la presidente Meloni...

Meloni ricorda strage Via D’Amelio “Lotta alla mafia è priorità”

ROMA (ITALPRESS) – “Oggi ricorre il 32esimo anniversario della...

Pedopornografia, due arresti e otto indagati tra la Campania e Roma

ROMA (ITALPRESS) – La Polizia di Stato ha eseguito...

Via D’Amelio, Mattarella “Sacrificio simbolo di probità e di riscatto”

ROMA (ITALPRESS) – “La tremenda strage di via D’Amelio,...

L’Italpress sigla una partnership con l’agenzia marocchina MAP

RABAT (MAROCCO) (ITALPRESS) – L’agenzia di stampa Italpress e...

LACCO AMENO. PASCALE: “LA REGIONE DA IL VIA LIBERA ALLA NUOVA SCUOLA ALLA FUNDERA”

E’ stato fatto ieri un passo avanti verso la realizzazione di un nuovo plesso scolastico a Lacco Ameno: il consiglio regionale ha ratificato la...

ISCHIA TRA LE MIGLIORI ISOLE DA VISITARE NEL 2024

L’isola di Ischia ha recentemente conquistato un posto di rilievo nella classifica delle “25 Migliori Isole da Visitare nel 2024” stilata dai lettori della rivista americana Travel +...

ISCHIA PONTE. UNA BALENOTTERA AL LARGO DEL CASTELLO. REGNO DI NETTUNO: “UNA RARITA’ DA PRESERVARE” (VIDEO LIVE)

https://www.youtube.com/watch?v=edgzpQ2N2_M Una balenottera comune è stata notata tra il Castello aragonese di Ischia e l'isolotto di Vivara, nella zona "A" della nostra area marina protetta. Ancorché...