PROCIDA, CAPEZZUTO: “NESSUN RETROSCENA SULLE MIE DIMISSIONI DA FORZA ITALIA”

“Le motivazioni che mi hanno indotto a lasciare Forza Italia dopo dieci anni sono state già esposte dal sottoscritto alla stampa locale, regionale e nazionale: sono quelle spiegate, non c’è nulla di diverso che mi ha spinto a non rinnovare il mio tesseramento e soprattutto non ci sono o retroscena”. Così il sindaco di Procida Vincenzo Capezzuto si è espresso in merito ad alcune voci relative ad una serie di “trame” politiche che lo avrebbero indotto ad adottare una decisione che ha fatto parecchio rumore: “Una cosa deve essere chiara – spiega – non ho mai chiesto né a De Siano né a Iannuzzi la candidatura alle regionali in Forza Italia, né tantomeno discusso con Luigi Muro di un eventuale ingresso in Fratelli d’Italia. Con Muro, lo ribadisco ancora una volta, c’è soltanto il rapporto istituzionale che vige tra sindaco e presidente del consiglio comunale, un legame istituzionale anche se accompagnato da una vecchia amicizia”. Capezzuto piuttosto ha voluto sottolineare che “sto ricevendo svariate telefonate da esponenti nazionali di Forza Italia che mi invitano ad un ripensamento. Fulvio Martusciello mi ha comunicato che il presidente Berlusconi vorrebbe sentirmi, Caldoro invece desidera incontrarmi. Attualmente questo è lo stato delle cose, davvero non c’è altro”.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

CALCIO. UFFICIALE, GIUSEPPE AMBROSINO IN PRESTITO AL FROSINONE

Dopo l’esperienza in prestito al Catanzaro della scorsa stagione, il procidano Giuseppe Ambrosino era rientrato al Napoli, sua società di appartenenza. Ora per lui...

CASAMICCIOLA. AVVIATO IL CANTIERE PER LA RICOSTRUZIONE DELLA CHIESA DI SANT’ANTONIO A PERRONE

È stato inaugurato oggi, nel comune di Casamicciola Terme, il cantiere per i lavori di consolidamento e restauro della Chiesa di Sant’Antonio da Padova....

ISCHIA. ENORME BRANCO DI DELFINI AVVISTATO TRA L’ISOLA VERDE E VENTOTENE

Un avvistamento naturalistico straordinario: un gruppo di oltre 200 delfini, che nuotavano insieme al largo di Ischia in direzione dell'isola di Ventotene, sono stati...