PRESIDENTE FEDERTERME “LA REGIONE CAMPANIA HA RICONOSCIUTO IL VALORE DEGLI ASSET CHE COSTITUISCONO LE AZIENDE TERMALI”

0
54

Si è svolto presso l’albergo della Regina Isabella a Lacco Ameno, un incontro della sezione turismo dell’Unione Industriali, presieduta da Giancarlo Carriero, che ha sottolineato l’importanza dell’unità da parte degli operatori turistici poichè “solo facendo sistema possiamo fare le giuste e legittime pressioni a favore del turismo sull’Isola d’Ischia”. Nel corso del convegno si è parlato anche delle modifiche introdotte alla legge regionale sul comparto termale, modifiche che in sostanza introducono il diritto del concessionario originale di ottenere, nel caso di un concorso di domande, un indennizzo pari al 90%  del valore aziendale. Il Presidente di Federterme, Costanzo Jannotti Pecci,  ha evidenziato come questa modifica della normativa attuale sia “un importante riconoscimento del valore degli asset che costituiscono le aziende termali. Qualsiasi iniziativa, infatti, che dovesse interessare le concessioni termali, d’ora in avanti, non potrà prescindere dall’azienda termale che è stata realizzata, dal suo valore e dall’insieme dei beni che la costituiscono”. Il presidente di Federterme ha sottolineato come questa modifica alla normativa regionale sia “un importante riconoscimento, non un punto di arrivo, ma una fase transitoria rispetto la quale non possiamo, però, non esprimere una oggettiva soddisfazione”.