PONZA. 16ENNE VIOLENTATA DA UN 30ENNE UBRIACO. EMESSO FOGLIO DI VIA

Una 16enne romena vittima di violenza sessuale: il fatto è accaduto domenica sera intorno alle 19 sull’isola di Ponza, già frequentata dai turisti. La minore era uscita di casa per andare a buttare la spazzatura davanti la propria abitazione quando è stata afferrata da un 30enne che l’ha spinta con violenza in casa e l’ha costretta a subire violenza.

La vittima, appena è riuscita a liberarsi, ha raccontato l’accaduto ai genitori che hanno subito chiamato i carabinieri che hanno individuato l’aggressore, un romano di 30 anni, palesemente ubriaco. La giovane è stata visitata dal poliambulatorio sull’isola e poi portata in elisoccorso all’ospedale Santa Maria Goretti di Latina.

Il giovane è stato denunciato su disposizione della procura di Cassino per violenza sessuale. I carabinieri lo hanno accompagnato sulla terraferma e a suo carico hanno emanato un foglio di via per tre anni con divieto di rientro a Formia. Il 30enne si trovava a Ponza per fare dei colloqui di lavoro tramite un’agenzia interinale ed era ospite di altri tre amici in una casa proprio accanto a quella dove abita la ragazza.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

CASAMICCIOLA. DA DOMANI I SOLENNI FESTEGGAMENTI IN ONORE DI SANTA MARIA MADDALENA

Con il suono delle campane e lo sparo della diana alle ore 12 avranno inizio domani sabato 13 luglio i solenni festeggiamenti a Casamicciola...