NAPOLI. CAMPAGNA ANTI INCENDI BOSCHIVI. IL PREFETTO AI SINDACI: “AGGIORNARE I PIANI COMUNALI DI PROTEZIONE CIVILE”

In prefettura a Napoli si è tenuta una riunione convocata dal Prefetto di Napoli, Michele di Bari, in occasione dell’avvio della Campagna Antincendi Boschivi 2024, per la verifica delle iniziative assunte dagli enti competenti in materia e per favorire ogni utile forma di collaborazione tra tutte le componenti del sistema di Protezione Civile.

Nel corso dell’incontro – cui hanno partecipato il Direttore Generale per i lavori pubblici e dellaProtezione Civile della Regione Campania, Italo Giulivo, i Sindaci dei Comuni dell’area metropolitana, i rappresentanti delle Forze dell’ordine con i Carabinieri forestali, del Comando provinciale dei Vigili del Fuoco, del COMFOP SUD e dell’ANCI – sono state esaminate le problematiche connesse ai rischi derivanti dal fenomeno degli incendi boschivi e di interfaccia e le misure organizzative idonee al potenziamento della capacità di risposta del sistema, al fine di migliorarne l’efficacia in termini di previsione, prevenzione e lotta attiva.

Il Prefetto ha evidenziato l’esigenza di svolgere una importante opera di sensibilizzazione dei Sindaci, nella veste di prime autorità responsabili di protezione civile, su alcune prioritarie attività, quali:

  • la predisposizione e l’aggiornamento dei piani comunali di protezione civile, anche di carattere speditivo, con particolare riferimento al rischio incendi;
  • l’adozione si specifiche ordinanze finalizzate alla prevenzione degli incendi lungo le strade, nelle campagne e nei boschi dei territori di propria competenza, seguendo lo schema predisposto dalla Regione Campania e con l’espresso richiamo ai divieti bruciatura dei residui vegetali e forestali nei periodi di massimo rischio e l’aggiornamento del catasto delle aree percorse dal fuoco;
  • la comunicazione alla Protezione Civile Regionale delle attività ad alto rischio esplosivo e/o di infiammabilità;
  • l’elenco delle prese idriche presenti sul territorio comunale;
  • l’implementazione delle attività di informazione alla popolazione e sensibilizzazione della cittadinanza.

Il recentissimo incendio sulla collina dei Camaldoli dimostra quanto debba essere massima e costante l’attenzione su questo tema.                                                                   

Le ultime notizie

ISCHIA. DAL 22 LUGLIO SULL’ ISOLA LA XXII  DEL TRIANGOLO D’ORO

Si scaldano i motori per l’evento estivo del Classic...

TIGI LIS DEL 12 07 2024

https://youtu.be/_m9HE-xkkKE

TIGI 60SEC ORE20 DEL 12 04 2024

https://youtu.be/9ylr4u5bEdU

Newsletter

Continua a leggere

ISCHIA. DAL 22 LUGLIO SULL’ ISOLA LA XXII  DEL TRIANGOLO D’ORO

Si scaldano i motori per l’evento estivo del Classic...

TIGI LIS DEL 12 07 2024

https://youtu.be/_m9HE-xkkKE

TIGI 60SEC ORE20 DEL 12 04 2024

https://youtu.be/9ylr4u5bEdU

ISCHIA. DAL 22 LUGLIO SULL’ ISOLA LA XXII  DEL TRIANGOLO D’ORO

Si scaldano i motori per l’evento estivo del Classic Car Club NapoliFervono i preparativi per la ventisettesima edizione del Triangolo d’Oro, il pluripremiatoraduno di...

ISCHIA. AL MUNICIPIO, TROPPE “MORTI SOSPETTE” TRA I DIPENDENTI: L’ACCUSA DI LUCA SPIGNESE

“Dal 2011 al 2024, per malattie o eventi sia oncologici che cardiovascolari, sono morti ben dodici dipendenti del Comune di Ischia, molti dei quali...

TIGI LIS DEL 12 07 2024

https://youtu.be/_m9HE-xkkKE