L’ODISSEA DEI MALATI ISOLANI DI FRONTE AL CAOS DEI TRASPORTI

Stanchi, provati, soli i malati devono ogni giorno fare il loro calvario viaggiando tra mille disagi e con costi altissimi e ingiusti anche col maltempo perchè non possono perdere una seduta del ciclo di chemio o radarterapia o devono effettuare visite specialistiche, ricoveri, operazioni, analisi, riabilitazione- afferma Luciano Venia. Esposti alle intemperie sul Porto di Pozzuoli e costretti a trovare riparo dalla pioggia e dal freddo o dal sole forte in locali e bar dovendo pagare altri soldi continua Venia. E poi soggetti a subire le variazioni di orario, i ritardi, le soppressione di corse e navi poco comode o vecchissime. Quanti volti giovani e anziani, di uomini e donne che implorano sostegno e trovano ulteriori difficoltà a quelle che già subiscono. E’ tempo che gli isolani reagiscano di fronte a questo scempio. E i politici locali eletti perchè non fanno nulla?

 

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere

CALCIOMERCATO, ISCHIA CALCIO. CONFERMATO LUCA QUIRINO

Altra conferma che giunge dall'Ischia Calcio: Luca Quirino resta in gialloblù. "E' stata la sorpresa della scorsa stagione, arrivato in punta di piedi ha...

SERIE D. ISCHIA CALCIO, FIRMA ANCHE PADULANO

Continua la campagna acquisti dell’Ischia Calcio, che dopo aver ottenuto anche delle importantissime conferme con i rinnovi di Giacomarro, Maiorano, Talamo e Montuori, ha...

ISCHIA. ARRESTATI AD APRILE CON 1KG DI HASHISH, PATTEGIAMENTO PER DUE GIOVANI ISCHITANI

Si è chiusa questa mattina innanzi al Giudice per le indagini preliminari dott. Luca Battinieri la vicenda processuale dei due giovani ischitani che il...