L’ISCHIA COL COSENZA CON I RIENTRANTI INFANTINO E MILLESI

Array

Dopo pasqua la lega pro torna in campo. L’ischia passate le festività si trova con due punti in più, frutto della vittoria importantissima di Reggio Calabria e della penalizzazione da tempo attesa. Tre punti presi sul campo ed uno tolto a tavolino. Anche il Savoia paga dazio al tribunale federale nazionale della figc, con un punto in meno; il barletta con due ma è in una posizione in classifica inattaccabile. A breve altre sanzioni dovrebbero colpire Aversa Normanna, Reggina ed ancora Savoia. In zona retrocessione piove sul bagnato e la classifica diviene sempre più sdrucciolevale.

Domani ad Ischia è di scena il Cosenza; squadra che all’andata complice la difesa gialloblu vinse 3-1. la sua posizione in classifica è di quelle più che tranquille. La sua condizione è di quelle invidiabili: mercoledì scorso ha battuto il Como in terra lariana per 4-1 nell’andata della finale di coppa Italia ipotecando la vittoria finale da festeggiare il 22 aprile al San Vito. L’Ischia è in striscia positiva da quattro turni con 6 punti conquistati. Mister Maurizi ha trovato il modulo definitivo: un 4-3-1-2 ed anche l’ossatura principale della formazione. Rientrano rispetto alla gara con la Reggina gli squalificati Millesi e Infantino dovrebbero subito scendere in campo al posto di Fumana ed Alvino. Scalpitano Massimo e Schetter ma seppur sono in ballottaggio per una maglia dovrebbero partire dalla panchina.

E pertanto contro il Cosenza l’Ischia dovrbbe schierarsi con il seguente undici: Giordano tra i pali; Finizio, Impagliazzo, Sirignano e Bruno in difesa; Bulevardi, Chiavazzo e Armeno a centrocampo;

Millesi trequartista; Infantino e Ciotola in attacco.

Le ultime notizie

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e...

NAPOLI. TRAGEDIA DI SCAMPIA: LE ULTIME DALLA PREFETTURA

Continua l'attività del Centro Coordinamento Soccorsi che, riunito dal...

OHIBO’, OGNI LIMITE HA UNA PAZIENZA. DI ANTIMO PUCA

Il cuore dell'uomo è come un cammello che, se...

Newsletter

Continua a leggere

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e...

NAPOLI. TRAGEDIA DI SCAMPIA: LE ULTIME DALLA PREFETTURA

Continua l'attività del Centro Coordinamento Soccorsi che, riunito dal...

OHIBO’, OGNI LIMITE HA UNA PAZIENZA. DI ANTIMO PUCA

Il cuore dell'uomo è come un cammello che, se...

TIGI LIS DEL 23 07 2024

https://youtu.be/pxyrWFa6cTc

FORIO. VITO IACONO: BASTA CHIACCHIERE! SISTEMATE LA STRADA CHE COLLEGA FORIO E PANZA

Il consigliere di minoranza al comune di Forio e cittadino attento alle criticità del suo paese, Vito Iacono, denuncia le pessime condizioni di una...

NAPOLI. TRAGEDIA DI SCAMPIA: LE ULTIME DALLA PREFETTURA

Continua l'attività del Centro Coordinamento Soccorsi che, riunito dal Prefetto di Napoli, Michele di Bari, segue tutte le fasi successive al crollo del ballatoio...

OHIBO’, OGNI LIMITE HA UNA PAZIENZA. DI ANTIMO PUCA

Il cuore dell'uomo è come un cammello che, se debilitato, può morire all’improvviso sotto sforzo, senza dar prima alcun segno. Il nostro cuore sopporta...