EMERGENZA BRADISISMO. CONFRONTO IN PREFETTURA, NUOVA ESERCITAZIONE IN PROGRAMMA

Nel pomeriggio di ieri si è svolta, presso la Prefettura di Napoli, una riunione del Centro di
Coordinamento Soccorsi, in video collegamento con il Dipartimento della Protezione Civile,
della Presidenza del Consiglio dei Ministri, con la Protezione Civile della Regione Campania
e del Comune di Napoli e con i Sindaci di Pozzuoli e di Bacoli, per organizzare le attività
esercitative che si svolgeranno su quei territori il 25 e 26 giugno prossimi, durante le quali
verrà simulato uno sciame sismico e un aumento delle deformazioni del suolo e verranno
testati gli interventi di emergenza previsti al riguardo nel Piano Speditivo di Emergenza
Bradisismo nell’area flegrea.
Nel corso di tale esercitazione, sulla cui organizzazione tutti i soggetti del sistema di
protezione civile continueranno a lavorare nei prossimi giorni, il Centro di Coordinamento
Soccorsi, attivato in Prefettura, sarà esteso alla partecipazione delle Forze dell’Ordine, dei
Vigili del Fuoco, della Regione Campania, dei comuni interessati e di tutti gli altri soggetti
coinvolti nelle attività di soccorso, per il monitoraggio continuo dell’evento e la direzione
unitaria degli interventi di emergenza.
Questa importante esercitazione, che si aggiunge alle attività esercitative che si stanno
conducendo da qualche mese, si prefigge di rendere ancora più adeguata ed incisiva la
risposta degli organi di protezione civile che sono chiamati ad operare in relazione ad ogni
eventuale scenario operativo determinato dal fenomeno bradisismico.

Le ultime notizie

Newsletter

Continua a leggere