ECCELLENZA – LA REAL ALBANOVA FERMA IL PROCIDA! FINSICE 1-1 ALLO SPINETTI

 

Si ferma a quattro la striscia di vittorie consecutive del Procida. I biancorossi si ferma con la Real Albanova, in una partita che lascia parecchio amaro in bocca. Dopo un primo tempo equilibrato e conclusosi sull’1-1, nella rirpesa la squadra di Mandragora domina e si divora un numero clamoroso di occasioni da gol. Alla fine la Real Albanova festeggia un pareggio come se fosse una vittoria, il Procida accoglie invece questo risultato con grande rammarico.

La partita si mette subito bene per i biancorossi, in vantaggio dopo appena 90 secondi: cambio di gioco di Signore a cercare Dodò, palla al centro per Sperandeo che bravissimo nell’appoggiare la palla per l’accorrente Roghi il cui tiro di sinistro si perde nell’angolino alla destra del portiere. Poco dopo il Procida sfiora anche il raddoppio con Dodò che, lanciato da Sperandeo, calcia incredibilmente a lato da ottima posizione. La Real Albanova reagisce bene e pareggia al 17′ con Guarracino, abile a sfruttare un errore di posizionamento della difesa biancorossa e battere Lamarra con un preciso tocco di destro. Poco dopo lo stesso ex attaccante del Procida ha due occasioni per il vantaggio, prima di lasciare il campo per infortunio. Nel finale di primo tempo, invece, Napolitano esalta Magliacano con una grande punizione deviata in corner dal portiere. Al 37′ Potenza viene allontanato dalla panchina per proteste, al 45′ vengono invece espulsi Mottola e Di Ruocco per reciproche scorrettezze. Si ritorna quindi in campo nella ripresa in 10 contro 10, con il Procida che dominerà il secondo tempo. Anche se la prima occasione è per l’altro ex, Gennaro Fragiello, che però calcia debolmente tra le braccia di Lamarra. Poi è un monologo del Procida. Roghi ha ben tre opportunità per andare in gol: nella prima non riesce a deviare in porta da ottima posizione un cross dalla destra di Dodò; poi calcia di poco alto col sinistro dal limite dell’area; infine fa partire ancora il suo piede forte dopo una grande giocata appena all’ingresso dei 16 metri avversari, con Magliacano che è prodigioso nel deviare la palla in corner. Poi è Napolitano a trovare ancora l’opposizione del portiere avversario su un suo bellissimo calcio di punizione. Dove non ci arriva Magliacano, ci arriva la traversa a salvare l’Albanova su un gran colpo di testa di De Giorgi. Poco dopo è invece il neoentrato Esposito ad essere anticipato ad un metro dal gol, con la porta completamente vuota. Al 90′ cross di Dodò dalla destra, dall’altro lato arriva Del Prete che colpisce un palo clamoroso. Il Procida non riesce a trovare il nuovo vantaggio nonostante l’infinità di occasioni create e trova solo un pareggio contro la Real Albanova.

ISOLA DI PROCIDA 1-1 REAL ALBANOVA
ISOLA DI PROCIDA: Lamarra, Del Prete, Mottola, Napolitano, De Giorgi, Signore, Dodò, Coppola, Sperandeo, Roghi (34’ st Esposito), Bacio Terracino (1’ st Rinaldi) (In panchina Bardet, Sansò, Lubrano Lavadera, Annunziata) All. Giovanni Mazziotti (squalificato Mandragora)
REAL ALBANOVA: Magliacano, Iazzetta, Diana,Mautone, Gala, Silvestro, Carannante (43’ st Brogna), Palumbo (28’ st Colella), Silvestri, Fragiello, Di Ruocco, Guarracino (40’ st Esposito). (In panchina Palma, Piscitelli, Bruno, Esposito) All. Enzo Potenza

ARBITRO: Domenico Mirabella della sezione di Napoli (assistenti Antonio Portella di Frattamaggiore e Francesco Iannello di Nocera Inferiore).

RETI: 1’ Roghi, 17’ Guarracino (RA)

NOTE: calci d’angolo 8-3 per il Procida. Ammoniti Signore, Roghi (P), Iazzetta, Mautone, Brogna (RA). Espulsi al 45’ pt Di Ruocco (RA) e Mottola (P) per scorrettezze reciproche e al 37’ st Annunziata (P) dalla panchina. Al 37’ pt l’allenatore Potenza della Real Albanova allontanato dalla panchina per proteste.

 

Ufficio Stampa Isola di Procida

Le ultime notizie

Pecoraro Scanio “Zero tasse per i mercati dei piccoli agricoltori”

NAPOLI (ITALPRESS) - Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della...

Imprese, a luglio previste 507 mila nuove assunzioni

ROMA (ITALPRESS) - Sono 507mila i contratti di...

Confindustria, crescita lenta e manifatturiero ancora debole

ROMA (ITALPRESS) - Il Pil italiano cresce, ma...

Ue, Procaccini “Un errore la missione di Orban in Russia e Cina”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - "Rispetto le buone intenzioni...

Newsletter

Continua a leggere

Pecoraro Scanio “Zero tasse per i mercati dei piccoli agricoltori”

NAPOLI (ITALPRESS) - Alfonso Pecoraro Scanio, presidente della...

Imprese, a luglio previste 507 mila nuove assunzioni

ROMA (ITALPRESS) - Sono 507mila i contratti di...

Confindustria, crescita lenta e manifatturiero ancora debole

ROMA (ITALPRESS) - Il Pil italiano cresce, ma...

Ue, Procaccini “Un errore la missione di Orban in Russia e Cina”

BRUXELLES (BELGIO) (ITALPRESS) - "Rispetto le buone intenzioni...

Zoppas “Dal 2012 export cresciuto del 60%”

ROMA (ITALPRESS) - “Guardando agli ultimi due anni...